Home / Senza categoria / Torino conquistata dalla Paella di Chef Borja Antonio Santamaria Mombiela del ristorante Ibericos nel cuore di San Salvario
oriente300X250
300x250pasquareale
300x250pasquarealeb
300x250 dinosauri
Colosseo 300X250b
300x250 illusioni
300 x 250 illusioni
LeDune_Sq_000
Torino Magica Vivatorino 300x250
300x250 ill
MUSEO DELLE ILLUSIONI
previous arrow
next arrow
oriente300X250
300x250pasquareale
300x250pasquarealeb
300x250 dinosauri
Colosseo 300X250b
300x250 illusioni
300 x 250 illusioni
LeDune_Sq_000
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
300x250 ill
MUSEO DELLE ILLUSIONI
previous arrow
next arrow

Torino conquistata dalla Paella di Chef Borja Antonio Santamaria Mombiela del ristorante Ibericos nel cuore di San Salvario

Non basta essere bravi. Ci vuole cuore…  IBERICOS, Il Cuore di Spagna a Torino

Molto più di un semplice ristorante, ma un vero e proprio luogo d’eccellenza dove poter scoprire l’autentica enogastronomia 100% spagnola. Ecco l’obiettivo di IBERICOS TORINO, nuovo ristorante di cucina spagnola inaugurato lo scorso settembre a Torino, in via Goito 9.
Ciò che colpisce dal primo istante negli spazi ricercati e trendy del ristorante è la facilità con cui ci si senta davvero in Spagna, a cenare ad alto livello sulla Rambla di Barcellona o nella Cheuca di Madrid. Invece ci si trova nel centro di Torino, nel cuore del quartiere San Salvario.

800x480 oriente
800x480dinosauri
Colosseo 800X480 bis
800x480
800 x 480 illusioni
LeDune_Sq_000
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
previous arrow
next arrow
oriente300X250
300x250pasquareale
300x250pasquarealeb
300x250 dinosauri
Colosseo 300X250b
300x250 illusioni
300 x 250 illusioni
LeDune_Sq_000
Torino Magica Vivatorino 300x250
300x250 ill
MUSEO DELLE ILLUSIONI
previous arrow
next arrow

Ma qual è il mix vincente di Ibericos Torino? Totale autenticità iberica nel piatto, nel bicchiere e nell’ambiente, opere e arredi in stile spagno da ammirare in un ambiente curato e raffinato.

La cantina

Partiamo dall’enoteca del ristornate perché si tratta di uno dei fiori all’occhiello di Ibericos. Oltre ad una buonissima immancabile Sangria, La Vinoteca espone decine di etichette, rigorosamente selezionate da Chef Borja Antonio Santamaria Mombiela . Tra le molte abbiamo provato su consiglio dello chef uno straordinario “Aroa Jauna” , vino rosso corposo e di intensità che si è sposato a meraviglia con il percorso gastronomico della serata

100% Hecho en España

Al timone della cucina c’è lo chef spagnolo Borja Antonio Santamaria Mombiela, che nostante la giovane età ha già acquisito un bagaglio culturale di gusti ed esperienza che hanno contribuito in maniera determinante al successo di ibericos. Oltre a Borja al timone dalla cucina c’è la straordinaria signora Lola anima del locale, e regina della Paella. Tanto che è consigliato prenotare per essere sicuri di poter degustare la straordinaria Paella, che si sta affermando come la più apprezzata di Torino.

Il menu di Ibericos si basa sulla stagionalità dei prodotti e comprende ricette proveniente da tutta la gastronomia iberica: 17 regioni, dall’entroterra fino al mare. Gli ingredienti sono solo di qualità e dotati di etichetta di tracciabilità e tutto l’anno sono presenti proposte speciali come la paella, il jamon tagliato al coltello 100% Pata Negra, i formaggi locali, gli stufati, la tortilla de patatas con cipolla confit, i buñuelos di baccalà con marmellata di pomodoro alla vaniglia. In una vetrina vengono esposti i pesci, i molluschi e i crostacei che arrivano freschissimi ogni giorno dalle bancarelle di pesce dei mercati rionali.

Immancabili poi le tradizionali tapas sono esposte sul bancone come in ogni tipico bar spagnolo e sono proposte in grande varietà. E cosa dire dell’aperitivo? Massima attenzione a questo rituale estremamente celebrato sia a Milano che in diverse zone della Spagna.

L’ambiente
Le opere esposte sono perfettamente integrate e fanno “parlare spagnolo” ogni centimetro di questo raffinato spazio, che diventa anche un luogo culturale, uno spazio artistico dove immergersi nella più autentica tradizione iberica. Possiamo parlare di un luogo di divulgazione della ricchezza culturale e folcloristica del paese dove sono esposti interessanti oggetti. Infatti, oltre che gustare le eccellenze dell’enogastronomia spagnola, Señorío è un luogo dove organizzare eventi privati ed incontri culturali.

Lo spazio è ampio 200 metri quadri ed ogni dettaglio interno è curato alla perfezione, dai mobili all’illuminazione strategica.

LO CHEF

Il nome di Borja è Borja Antonio Santamaria Mombiela ed è nato a Sena, in provincia di Huesca, in Aragona. Primo di tre figli, arriva a Torino oltre dieci anni fa per completare al Politecnico gli studi in ingegneria elettronica iniziati in Spagna.

Ancor prima di laurearsi capisce però che la sua strada è un’altra. Si appassiona alla ristorazione, partendo dal basso, come lavapiatti e cameriere, col sogno di portare a Torino la vera cucina spagnola.

Determinazione e spirito imprenditoriale l’hanno portato dove oggi, ad essere proprietario e gestore di un locale dove si respira la sua essenza e il suo modo di essere familiare, genuino e simpatico.

Anche Lola, la capa chef, è rigorosamente spagnola, per poter offrire un’esperienza culinaria e un’atmosfera che ti porta in Spagna anche se sei a Torino.

I prodotti cardine del locale, dal prosciutto ai vini, sono 100% Made in Spain, con una grande attenzione alla materia prima e alla stagionalità (alcuni piatti sono presentati solo in alcuni periodi dell’anno, quando la verdura “coinvolta” è di stagione).

Menù per tutti: per chi ama la carne, per chi ama il pesce e per i vegetariani (la paella per esempio si trova nelle tre declinazioni). Attenzione anche alle intolleranze e alle allergie alimentari. 

Sitowww.ibericostorino.com

Fb: ibericostorino

IG: ibericostorino

ORARIO: 

– dal lunedì al sabato CENA: dalle ore 19 

– domenica PRANZO: dalle ore 12

Consigliare la prenotazione telefonica almeno due giorni prima per i giorni in settimana e una settimana prima per il fine settimana.