Home / In evidenza / (video) Le frecce tricolore abbracciano Torino, il video ufficiale dell’aeronautica militare
locandine mercatino mostra del giocattolo 2020.cdr
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow
locandine mercatino mostra del giocattolo 2020.cdr
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
previous arrow
next arrow

(video) Le frecce tricolore abbracciano Torino, il video ufficiale dell’aeronautica militare

Lunedi 25 maggio è un giorno che rimarrà impresso nei ricordi di migliaia di torinesi che si sono riversati nelle vie del centro per ammirare lo spettacolo delle “Frecce tricolori”.
La bella giornata di sole con piacevoli temperature ha reso l’evento ancora più piacevole.

Le Frecce Tricolori, il cui nome ufficiale è 313º Gruppo Addestramento Acrobatico , è la Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN) dell’Aeronautica Militare Italiana, nata nel 1961 in seguito alla decisione dell’Aeronautica stessa di creare un gruppo permanente per l’addestramento all’acrobazia aerea collettiva dei suoi piloti.

locandine mercatino mostra del giocattolo 2020.cdr
banner-pubblicità-grande
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
banner Viva Torino 800x480
Banner2_animaz
Slide
previous arrow
next arrow
locandine mercatino mostra del giocattolo 2020.cdr
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow

Con dieci aerei (dal 1982 utilizzano come velivolo gli Aermacchi MB.339 A/PAN MLU con sede operativa presso l’aeroporto di Rivolto (UD)), di cui nove in formazione e uno solista, sono la pattuglia acrobatica più numerosa del mondo, e il loro programma di volo, comprendente una ventina di acrobazie della durata di circa mezz’ora, le ha rese famose e riconosciute come una delle migliori pattuglie aeree acrobatiche a livello internazionale.

video canale youtube aeronautica militare
video canale youtube La Stampa
video canale youtube La Repubblica

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube