Home / In evidenza / SKY WAY – Monte Bianco – L’ottava meraviglia del mondo – Punta Helbronner
300 x 250 klimt
300 x 250
Marilyn_VivaTorino_300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banksy 300x250
previous arrow
next arrow
300 x 250 klimt
300 x 250
Marilyn_VivaTorino_300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banksy 300x250
previous arrow
next arrow

SKY WAY – Monte Bianco – L’ottava meraviglia del mondo – Punta Helbronner

Una sfida ingegneristica estrema a 3500 m fra i ghiacci perenni del Monte Bianco. Una funivia che vi porterà sulla Punta Helbronner (3.466 m s.l.m.) la montagna del Massiccio del Monte Bianco nelle Alpi Graie. Si trova lungo la frontiera tra l’Italia e la Francia.

La montagna prende il nome da Paul Helbronner, ingegnere e alpinista francese. Skyway Monte Bianco è una meraviglia tecnologica e ingegneristica, un vero orgoglio tutto italiano. Offre un’esperienza indimenticabile, in grado di coinvolgere tutti i sensi, elevandoli verso l’alto. Situate a Courmayeur in Valle d’Aosta, le nuove funivie sono infatti il modo più sensazionale di raggiungere, con mezzi di trasporto, il punto più vicino alla vetta del Monte Bianco.

800 x 480
Marilyn_VivaTorino_800x480
banner-pubblicità-grande
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
bansky 800 x 480
800 x 480 klimt
previous arrow
next arrow
300 x 250 klimt
300 x 250
Marilyn_VivaTorino_300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banksy 300x250
previous arrow
next arrow

Fino all’aprile del 2012 sulla Punta Helbronner arrivava la Funivia dei Ghiacciai, ma a partire da tale data il tratto che collegava il rifugio Torino con Punta Helbronner è stato smantellato a seguito dei lavori per il ripristino completo del trasporto funiviario. Le quattro cabine, dalle linee sobrie e di forma semisferica, sono strutture panoramiche estremamente leggere che in soli 15 minuti di viaggio consentono di accedere ai 3.466 metri di Punta Helbronner.

Sono gioielli di tecnologia e design che si distinguono per la massima aerodinamicità e sicurezza e per il movimento rotatorio a 360° durante tutto il percorso di salita. Permettono di godere di una vista mozzafiato sul Gigante d’Europa e sulle vette circostanti come il Cervino, il Monte Rosa e il Gran Paradiso.

L’impianto, inaugurato a giugno 2015, consta di tre stazioni: Courmayeur (1.300 m), il punto di partenza dove si trovano le biglietterie, i parcheggi e il bar; Pavillon du Mont Fréty (2.200 m), la stazione intermedia che offre diverse attrazioni come una cantina ad alta quota, 2 ristoranti, una sala conferenze da 150 posti e una speciale shopping area; Punta Helbronner (3.466 m) dove ammirare il Monte Bianco in tutta la sua imponenza dalla meravigliosa terrazza panoramica a 360°, trovare ristoro presso il bistrot e scoprire l’esposizione permanente di cristalli.

Dalla stazione è facilmente raggiungibile il Rifugio Torino. La stazione di Punta Helbronner è anche il punto di partenza per percorsi alpinistici e fuori pista come quello del ghiacciaio del Toula, dei Marbrées, i 24 Km della Vallée Blanche, che conducono fino a Chamonix.

video e testo canale youtube Omar Verderame

info https://www.montebianco.com/it

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube