Home / In evidenza / La TORRE DI VENGORE e la sua storia duecentesca
Banner Palazzo Barolo 300x250
BRANDUARDIbanner_300x250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
Banner Palazzo Reale 300x250
previous arrow
next arrow
Banner Palazzo Barolo 300x250
BRANDUARDIbanner_300x250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
Banner Palazzo Reale 300x250
previous arrow
next arrow

La TORRE DI VENGORE e la sua storia duecentesca

A poche centinaia di metri da San Giovanni svetta l’isolata TORRE DI VENGORE, duecentesca che serviva come vedetta verso la valle Bormida di Spigno, il Ponzone e l’Acquese.

A base quadrata, alta e possente viene associata ad una leggenda che collegherebbe la costruzione della torre alla vanità di alcuni roccaveranesi che avrebbero voluto uguagliare la potenza regale innalzando un edificio più grande e possente di quello dei legittimi sovrani, gridando al cielo: ‘Vengo, Re, Vengo, Re’.

Banner 800x480 Palazzo Barolo
BRANDUARDI banner_800x480
Wharol banner 800 x480
Template Grande formato
banner-pubblicità-grande
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
Banner 800x480 Palazzo Reale
previous arrow
next arrow
Banner Palazzo Barolo 300x250
BRANDUARDIbanner_300x250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
Banner Palazzo Reale 300x250
previous arrow
next arrow

Naturalmente, come nell’episodio biblico della torre di Babele,il loro orgoglio fu subito punito dall’ira divina e la torre rimase lì, in mezzo alla campagna, maestosa e inutilizzata.

La torre recentemente restaurata e’ visitabile. Per la visita chiedere informazioni al comune.

testo e immagini www.comune.roccaverano

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube