Home / eventi cultura / Torino: il 14 febbraio a Torino Porta Nuova arriva “il treno del ricordo” in occasione del Giorno del ricordo delle vittime delle foibe e dell’esodo Giuliano-Dalmata.
300x250 jollland
300x250 zoom
300x250_banner
300x250 dinosauri
LeDune_Sq_000
Torino Magica Vivatorino 300x250
previous arrow
next arrow
300x250 jollland
300x250 zoom
300x250_banner
300x250 dinosauri
LeDune_Sq_000
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
previous arrow
next arrow

Torino: il 14 febbraio a Torino Porta Nuova arriva “il treno del ricordo” in occasione del Giorno del ricordo delle vittime delle foibe e dell’esodo Giuliano-Dalmata.

Si svolgerà mercoledì 14, alle ore 11.00, presso il binario 1 della stazione di Torino Porta Nuova il “Treno del Ricordo 2024”, il progetto promosso dal Ministro per lo Sport e i Giovani, Andrea Abodi, in occasione del Giorno del ricordo delle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata.

Il Treno del Ricordo è un treno storico, messo a disposizione da Fondazione FS Italiane e appositamente allestito con una mostra multimediale e l’esposizione delle masserizie degli esuli.

800x480 jollyland
800x480 zoom
800x480
800x480dinosauri
LeDune_Sq_000
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
previous arrow
next arrow
300x250 jollland
300x250 zoom
300x250_banner
300x250 dinosauri
LeDune_Sq_000
Torino Magica Vivatorino 300x250
previous arrow
next arrow

Il programma della cerimonia prevede il saluto delle Autorità e la visita ai vagoni del treno storico.

Il Treno del Ricordo proseguirà per Genova (15 febbraio), Ancona (17 febbraio), Bologna (18 febbraio), Parma (19 febbraio), La Spezia (20 febbraio), Firenze (22 febbraio), Roma (24 febbraio), Napoli (25 febbraio). Concluderà il suo viaggio il 27 febbraio nella stazione di Taranto.

Il progetto del Treno del Ricordo nasce da una risoluzione della Commissione Cultura della Camera dei deputati votata all’unanimità ed è realizzato dalla Struttura di missione per gli anniversari nazionali ed eventi sportivi nazionali e internazionali della Presidenza del Consiglio, da Ferrovie dello Stato e Fondazione FS Italiane, in collaborazione con il Ministero della Cultura, il Ministero dell’Istruzione e del Merito, il Ministero della Difesa, Rai Teche, Rai Cultura, Rai Storia, Archivio LUCE e Istituto Regionale per la Cultura Istriano-fiumano-dalmata.

Si informa che l’orario di visita al Treno è dalle ore 9.00 alle ore 18.00 (ultimo ingresso 17:30), con una pausa dalle 10.30 alle 12.30 per lo svolgimento della cerimonia inaugurazione

La visita, gratuita, ha la durata di circa 20 minuti e viene effettuata in gruppi di 25 persone con accesso scaglionato ogni 10-15 minuti.