Home / In evidenza / Straordinaria partenza di Collisioni con Lazza. Domenica grande festa dedicata agli anni 90 con gli Articolo 31, a cui segue Dj Time live
AMTS-vivatorino-320x250
Vivatorino-banner-300x250
300x250-VivaTorino
300x250_banner
300x250 dinosauri
300x250 illusioni
300 x 250 illusioni
LeDune_Sq_000
Torino Magica Vivatorino 300x250
300x250 ill
MUSEO DELLE ILLUSIONI
previous arrow
next arrow
AMTS-vivatorino-320x250
Vivatorino-banner-300x250
300x250-VivaTorino
300x250_banner
300x250 dinosauri
300x250 illusioni
300 x 250 illusioni
LeDune_Sq_000
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
300x250 ill
MUSEO DELLE ILLUSIONI
previous arrow
next arrow

Straordinaria partenza di Collisioni con Lazza. Domenica grande festa dedicata agli anni 90 con gli Articolo 31, a cui segue Dj Time live

 In arrivo un altro dei momenti clou dell’edizione 2023 di Collisioni, che si prepara domani,  domenica 9 luglio, ad accogliere una grande festa dedicata agli anni 90 in Italia, con l’unica data 2023 in Piemonte degli Articolo 31, a cui segue il Dj Time live che vede la partecipazione di Albertino, Fargetta, Molella e PreziosoAl termine di questo primo grande week-enddomenica 16 luglio si prosegue con un altro grande protagonista a Collisioni: Checco Zalone, per la prima volta al festival con il suo esilarante spettacolo Amore + Iva. Biglietti disponibili on line e in cassa. Gli Articolo 31 sono il gruppo che più di ogni altro ha influenzato la nascita e l’evoluzione del Rap in Italia e che da quel giorno del ’93, in cui usciva Strade di Città, ha continuato a scalare le classifiche con pezzi storici come Tranqi FunkyDomaniOhi Maria e Gente che Spera. Gli Articolo 31 fanno parte di una stretta cerchia di artisti italiani che hanno conquistato il disco di diamante. Dopo quattro sold-out al Forum di Assago e il nuovo inedito presentato a Sanremo con il brano “Un bel viaggio”, J-Ax e Dj Jad arrivano in concerto a Collisioni per la loro unica data 2023 in Piemonte, a cui seguirà nella stessa serata una re-union altrettanto storica con Deejay Time AdvenTour, che vedrà alla console di nuovo insieme i quattro Dj protagonisti dello storico programma: Albertino, Mario Fargetta, Giorgio Prezioso e Maurizio Molella, in uno spettacolo di circa tre ore in cui le canzoni scorreranno come ricordi e riascolteremo le hit di quella stagione magica che furono gli anni 90, l’ultimo decennio col suffisso “Anta” che meritava di essere vissuto, capace di creare inni generazionali in cui ci riconosciamo tutt’ora.   Collisioni non si ferma quest’anno al consueto weekend di luglio in Piazza Medford. Novità di quest’edizione, dopo i grandi concerti di massa, è la programmazione del festival nella nuova casa dell’Arena permanente realizzata presso il Parco Tanaro di Alba, che presenterà una rassegna estiva di concerti, incontri letterari, spettacoli e altri appuntamenti fino a metà settembre, per poi spostarsi nel Collisioni Circus per la stagione invernale.  Proprio per festeggiare il suo 15° compleanno, l’Associazione ha infatti deciso di dare vita a un nuovo progetto per la creazione di un’arena permanente, dedicata ai concerti e allo spettacolo nel Parco Tanaro di Alba, che vede la partecipazione del Comune di Alba e il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo, attraverso il bando Re:azioni. Difendi l’ambiente contribuisci al benessere di domani”. Un ingente piano di investimenti per la riqualificazione di una zona urbana attualmente poco frequentata, specialmente di notte, che necessita di azioni come la creazione di nuova illuminazione, l’installazione di barriere acustiche, nuovi dispositivi per la raccolta differenziata e per la sicurezza, oltreché un progetto di piantumazione di alberi di pregio in cui sono coinvolti anche i ragazzi del Progetto Giovani con laboratori dedicati alla salvaguardia e alla cura del verde, per creare un’area dove la musica e lo spettacolo siano in grado di vivere in armonia con la città e l’ambiente, secondo lo slogan lanciato dal progetto “Più giovani, più alberi, più vita”.  In questo nuovo spazio, il festival ospiterà giovedì 20 luglio l’unica data estiva in Piemonte di Mr. Rain, che devolverà parte degli incassi della sua esibizione all’acquisto di nuovi alberi, il concerto di Maurizio Solieri venerdì 21 luglio, lo spettacolo di Ruggero dei Timidi domenica 23 luglio, l’unica data in Piemonte di Diodato prevista per giovedì 30 luglio, e tanti altri appuntamenti che saranno presto annunciati.   INFORMAZIONI UTILI AL PUBBLICO PROGRAMMA DELLE SERATE: 17 APERTURA CANCELLI DAY 3 | Domenica 9 luglio 19:45 WLADY21:00 ARTICOLO3123:00 DJ TIME  
 LAZZA @COLLISIONI FESTIVAL 2023 – Ph Credit Vincenzo Nicolello
 INFO E VIABILITÀ Le informazioni sulla viabilità sono consultabili al link https://tinyurl.com/4vhzfj82  Il sistema digitale consentirà di individuare i parcheggi ed orientarsi con facilità nei percorsi. Inserendo il proprio contatto e-mail sarà possibile inoltre ricevere aggiornamenti sulla viabilità. Il link di Google maps dalla stazione permetterà inoltre di orientarsi all’entrata dell’area concerti:https://goo.gl/maps/Bp1REBA7uvHR2aPq5  PIANO PARCHEGGI PER COLLISIONI FESTIVAL Il Comune di Alba lancia una mappa digitale delle aree di sosta e rafforza le navette con un ciclo continuo di sei ore e mezza di servizio dai parcheggi di corso Asti  Il Comune di Alba ha predisposto uno specifico piano di parcheggi per alleggerire la viabilità del centro cittadino in occasione del Festival Collisioni. Emanuele Bolla, assessore al Turismo e alle Manifestazioni, spiega: «Il nostro impegno per la promozione dei grandi eventi cittadini ci ha spinto a lavorare con attenzione insieme a Collisioni per mettere al centro la sicurezza delle persone e l’accessibilità dell’area concerti, al fine di accogliere le migliaia di persone che ci porterà il Festival rendendo più semplice e fluida la mobilità cittadina». Il piano prevede un servizio navette, già sperimentato con successo durante la scorsa edizione e un sistema di mappe e comunicazioni digitali. Le navette, in accordo con le Autorità di Pubblica Sicurezza, non sono previste all’uscita dai concerti per evitare il rischio di interferire con l’ingente flusso di pedoni in transito. Le navette, gratuite e continuative, saranno disponibili già nel primo fine settimana del Festival nelle date: venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 luglio, per collegare le quattro aree di parcheggio individuate in corso Asti dalle ore 13.00 alle ore 19.00 per portare gli spettatori in prossimità dell’arena concerti di piazza Sarti. Saranno attive unicamente per il percorso di andata, mentre il ritorno sarà pedonale, con limitazioni al traffico delle auto lungo le vie che portano ai parcheggi, al fine di garantire la sicurezza delle persone. Prosegue Emanuele Bolla: «Vista la predisposizione del sistema di navette è consigliabile usufruire dei parcheggi situati nell’area di corso Asti, dove abbiamo maggiore disponibilità di stalli di sosta e dove l’accesso è diretto dall’uscita della tangenziale Alba-Est. Le aree parcheggio, contraddistinte da una lettera dell’alfabeto, saranno facilmee individuabili, sia grazie alle cartellonistica in loco che sulle mappe digitali predisposte in modo specifico per l’evento». Consultabile al link https://tinyurl.com/4vhzfj82 il sistema digitale consentirà di individuare i parcheggi ed orientarsi con facilità nei percorsi. Inserendo il proprio contatto e-mail sarà possibile inoltre ricevere aggiornamenti sulla viabilità. La viabilità cittadina nei giorni di venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 luglio 2023 subirà le seguenti modifiche:-   chiusura di corso Torino (tratto compreso tra la rotatoria di piazza Garibaldi e l’accesso di piazza Sarti) a partire dalle ore 9.30 fino a conclusione e completo esodo del pubblico (previsto per le ore 1.00);-   chiusura di corso Piera Cillario (dall’intersezione con via Vivaro fino al ponte Albertino e proseguendo fino alla rotatoria del rondò, all’intersezione tra corso Asti, corso Canale e corso Bra a partire dalle ore 13 fino a conclusione e completo esodo del pubblico (previsto per le ore 1.00);-   chiusura del tratto di corso Asti fino alla rotatoria all’intersezione con strada Mogliasso e della bretella di collegamento con l’uscita Asti Est della tangenziale per consentire il deflusso del pubblico dal termine degli spettacoli, prevista per le ore 1.00. Si segnala inoltre che il mercato settimanale del sabato presso il centro storico si svolgerà regolarmente. L’Assessore Bolla conclude: «Nel 2022 abbiamo gestito con attenzione i flussi di pubblico e abbiamo sperimentato con soddisfazione un sistema poderoso di trasporto che ha consentito ai partecipanti ai concerti di accedere all’arena in modo sicuro ed agevole, grazie al lavoro degli addetti e delle forze dell’ordine, alla progettazione di un sistema di parcheggi di prossimità e ad un servizio puntuale di collegamento. Per questa edizione abbiamo confermato il servizio di navette dai parcheggi di prossimità situati nelle aree limitrofe al centro cittadino e facilmente raggiungibili dalle uscita Alba-Est della tangenziale e abbiamo predisposto un servizio tecnologico di mappe digitali e una newsletter per ricevere tutti i dettagli relativi alle modifiche della viabilità cittadina. Desidero ringraziare tutti coloro i quali hanno collaborato alla creazione di questo piano, dai tecnici comunali, alle forze dell’ordine, agli organizzatori della manifestazione e, in modo particolare, i volontari che saranno presenti presso i parcheggi. Questo sistema complesso è possibile grazie al contributo di molte professionalità di cui siamo orgogliosi». DIVIETI E OGGETTI NON AMMESSI  L’organizzazione vuole inoltre a ricordare obblighi e i divieti che regolano a livello normativo nazionale l’accesso ai grandi eventi. A tutela della comune incolumità sono infatti predisposti controlli all’entrata della struttura effettuati dal personale in servizio. È previsto inoltre l’obbligo di esibire il titolo di accesso se richiesto e di acconsentire ai controlli anche sulla persona da parte di personale autorizzato, con il suggerimento di non portare zaini, che dovranno essere adeguatamente controllati. Il divieto assoluto di introdurre borse, zaini superiori ai 10kg, valige, trolley, bombolette spray, trombette da stadio, catene, bevande, materiali infiammabili, armi, stupefacenti, veleni, lattine, bottiglie e bicchieri di vetro, borracce di metallo, fuochi d’artificio, caschi, bottiglie di plastica, animali di qualsiasi taglia, bastoni per selfie, treppiedi, ombrelli, aste rigide, strumenti musicali, utensili da lavoro, penne, puntatori laser, droni telecomandati, apparecchiature fotografiche, o audiovideo, videocamere, tablet, skateboard, pattini, tende o sacchi a pelo e ogni altro oggetto atto ad offendere. Si ricorda inoltre che è vietato apporre materiale che ostacoli la vista ad altri spettatori, e che interferisca con la segnaletica di emergenza o delle vie di fuga. È vietato inoltre svolgere ogni attività commerciale non preventivamente autorizzata, danneggiare o manomettere in qualsiasi modo le strutture, stazionare sulle vie di esodo e di fuga.  

PUNTI RISTORO DEL FESTIVAL Nell’area di Piazza Medford e nell’Area Permanente del Parco Tanaro, saranno presenti alcune  delle eccellenze dell’enogastronomia del territorio in chiave street food. A ristorare le decine di migliaia di spettatori presenti al festival ci penseranno alcune delle realtà che rappresentano la massima qualità del Made in Piedmont, come la Confederazione Agricoltori di Cuneo con le birre agricole del territorio. Inalpi e Compral che presentano lo squisito Cheeseburger 100% Fassona piemontese degli Allevatori della cooperativa Compral con fettine al latte ai gusti: Emmenthal, Ceddar, Gourmet Gorgonzola e Pecorino. Tra le proposte da non lasciarsi sfuggire anche la Pasta fresca Michelis nelle più fantasiose e irresistibili ricette. Presesente come sempre la bollicina ufficiale del Festival con il Consorzio dell’Asti DOCG grazie ad uno stand che proporrà gli irresitibili cocktail a base di Moscato d’Asti e di Asti Docg in versione dolce e Dry. A rinfrescare i numerosi spettatori ci penserà Acqua San Bernardo, acqua ufficiale del festival da ormai dieci anni e il gelato gourmet CREA di Cuneo 100% latte Piemontese.  REGOLAMENTO DELL’AREA FESTIVAL E NORME DI COMPORTAMENTO SUL SITO WWW.COLLISIONI.IT  Collisioni è reso possibile grazie a: Ministero dei Beni Culturali, Regione Piemonte, Città di Alba, Fondazione CRC, Fondazione CRT, Fondazione Compagnia di San Paolo, Banca D’Alba, Inalpi, Mercatò, Associazione Commercianti Albesi,Italy Good Wines e Cia Cuneo, San Bernardo, Armando Group,Consorzio dell’Asti DOCG, Distilleria Berta, Albertengo, Compral, Crea, Baratti&Milano, Michelis, Ironika, Agenzia Reale Mutua di Alba, con il sostegno dei principali consorzi di filiera per il riciclo degli imballaggi