Home / eventi consigliati / ROBIN HOOD, da Alexandre Dumas, per la regia di Marta Cortellazzo Wiel – Teatro Carignano, 17 – 26 maggio 2024
oriente300X250
300x250pasquareale
300x250pasquarealeb
300x250masterofdirt
300x250
300x250 Frecciarossa Final Eight
300x250 dinosauri
Colosseo 300X250b
300x250 illusioni
300 x 250 illusioni
300x250 body worlds
LeDune_Sq_000
Torino Magica Vivatorino 300x250
300x250 ill
MUSEO DELLE ILLUSIONI
previous arrow
next arrow
oriente300X250
300x250pasquareale
300x250pasquarealeb
300x250masterofdirt
300x250
300x250 Frecciarossa Final Eight
300x250 dinosauri
Colosseo 300X250b
300x250 illusioni
300 x 250 illusioni
300x250 body worlds
LeDune_Sq_000
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
300x250 ill
MUSEO DELLE ILLUSIONI
previous arrow
next arrow

ROBIN HOOD, da Alexandre Dumas, per la regia di Marta Cortellazzo Wiel – Teatro Carignano, 17 – 26 maggio 2024

Il Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale dedica un appuntamento ai più piccoli e alle loro famiglie anche nella stagione 2023/2024: nella suggestiva cornice del Teatro Carignano andrà in scena (fuori abbonamento) ROBIN HOOD da Alexandre Dumas, per la traduzione e l’adattamento di Marta Cortellazzo Wiel, Christian di Filippo, Marcello Spinetta. In scena Paolo CarenzoChristian di Filippo, Celeste Gugliandolo, Lisa LendaroMarcello SpinettaAron Tewelde diretti da Marta Cortellazzo Wiel. Le scene sono di Fabio Carpene, i costumi di Giovanna Fiorentini, le musiche di Celeste Gugliandolo e ilsuono di Filippo Conti.

Lo spettacolo, prodotto dal Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale, sarà in scena al Carignano da sabato 17 febbraio, alle ore 16.00, fino a domenica 26 maggio 2024.

Le recite programmate al mattino per le scuole inizieranno giovedì 15 febbraio 2024.

Il tradizionale appuntamento per le scuole e le famiglie è dedicato quest’anno a Robin Hood, l’abilissimo arciere della foresta di Sherwood. La sua vita si divide tra la speranza di ricongiungersi con il suo primo amore, Lady Marian, e la missione di proteggere il popolo dalle ingiustizie del Re Giovanni. Il coraggio del giovane è messo a dura prova quando la foresta di Sherwood viene minacciata dalla ferocia del sovrano, aiutato dal crudele Sceriffo. EÌ l’inizio di una grande avventura, su cui fioriranno leggende e ballate: dalla fervida fantasia di Alexandre Dumas padre nasce uno dei ritratti più appassionanti del leggendario fuorilegge inglese. Ad affiancarlo nelle sue imprese ci sono i suoi fedeli compagni tra cui il valoroso amico Little John e la scaltra Maude. Paladino della giustizia e difensore dei deboli, arciere infallibile e astuto, Robin Hood è il principe dei ladri, l’incontrastato signore della foresta di Sherwood.

800x480 oriente
800x480masterofdirt
800x480
800x480 Frecciarossa Final Eight
800x480dinosauri
Colosseo 800X480 bis
800x480
800 x 480 illusioni
LeDune_Sq_000
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
800x480bodyworlds
previous arrow
next arrow
oriente300X250
300x250pasquareale
300x250pasquarealeb
300x250masterofdirt
300x250
300x250 Frecciarossa Final Eight
300x250 dinosauri
Colosseo 300X250b
300x250 illusioni
300 x 250 illusioni
300x250 body worlds
LeDune_Sq_000
Torino Magica Vivatorino 300x250
300x250 ill
MUSEO DELLE ILLUSIONI
previous arrow
next arrow




IL CONFINE TRA GIUSTO E INGIUSTO
Note a cura Marta Cortellazzo Wiel

La letteratura ci ha sempre regalato storie di eroi ed eroine che, con le loro eccezionali virtù di coraggio e abnegazione, hanno compiuto gesta memorabili: spesso ci rassicura che sia proprio un eroe a dover portare a termine una missione. Il nostro Robin Hood, però, non è un eroe, bensì un ragazzo che, come ogni essere umano, si confronta con i propri dubbi e paure, consapevole di non poter agire da solo. A sostenerlo in questa missione, infatti, ci sono l’amico Little John, che con i suoi consigli guida l’istinto spregiudicato del protagonista, l’incantevole Lady Marian, che spinta dall’amore per Robin e dal suo senso di giustizia, compie atti rivoluzionari contro il proprio stato sociale, e Maude, astuta complice e fedele amica della ragazza.
Oltre a non essere un eroe, Robin Hood è uno dei fuorilegge più celebri della letteratura: l’arciere che ruba ai ricchi per dare ai poveri. Chi, infatti, non ha mai associato a lui questa frase? Ormai è diventata quasi un epiteto che descrive i nobili intenti del protagonista del romanzo di Alexandre Dumas (padre). Ma, a furia di ripeterla, ci sfugge il grande paradosso che queste parole nascondono, ovvero che talvolta, per fare giustizia, si debba ricorrere a metodi ingiusti.
È stato inevitabile per noi, dunque, nella creazione del testo, porci degli interrogativi circa il concetto di giustizia oggi. Qual è il confine tra giusto e ingiusto? E quando un’ingiustizia, operata per un bene più grande, può veramente trasformarsi in un atto di salvezza?


TEATRO CARIGNANO
Dal 17 febbraio al 26 maggio 2024 | Prima nazionale
ROBIN HOOD
da Alexandre Dumas
traduzione e adattamento Marta Cortellazzo Wiel, Christian di Filippo, Marcello Spinetta
regia Marta Cortellazzo Wiel
con (in ordine alfabetico) Paolo CarenzoChristian di Filippo, Celeste Gugliandolo, Lisa LendaroMarcello SpinettaAron Tewelde
scene Fabio Carpene
costumi Giovanna Fiorentini
musiche Celeste Gugliandolo
suono Filippo Conti

Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale


Personaggi e interpreti
ROBIN HOOD/DEAN HAMMOND/DANNY SIMPSON Marcello Spinetta
LITTLE JOHN/DANNY DRINKWATER/ANDY KING/LIAM MOORE Christian di Filippo
MAGO SEBASTIAN/MAUDE Celeste Gugliandolo
RE GIOVANNI Paolo Carenzo
SCERIFFO DI NOTTINGHAM Aron Tewelde 
LADY MARIAN Lisa LendaroETÀ CONSIGLIATA: a partire dai 5 anni

BIGLIETTERIA DEL TEATRO STABILE DI TORINO
Telefono 011 5169555 / Numero verde 800 235 333
Teatro Carignano, Piazza Carignano 6 – Torino
Orari dal martedì al sabato dalle ore 13.00 alle ore 19.00, domenica dalle ore 14.00 alle ore 19.00; lunedì riposo.

Teatro: Carignano, piazza Carignano 6, Torino
Prezzo dei biglietti: under18 € 5,00 – adulti € 8,00
L’acquisto dei biglietti in prevendita prevede un costo di € 1 a biglietto

Vendita on-line: www.teatrostabiletorino.it
L’acquisto dei biglietti online prevede delle commissioni