Home / appuntamenti / GENTE live
xmas300x250
300 x 250 illusioni
JOLLYLAND_ZUCCHE-FESTA_BANNER-NOTIZIARIO_ 300 X 250
Chagall 300x250
GOSPEL_vivatorino_300x250
MONETONICE_vivatorino_300x250
300x250 body worlds
Viva Torino 300X250
LeDune_Sq_000
Torino Magica Vivatorino 300x250
previous arrow
next arrow
xmas300x250
300 x 250 illusioni
JOLLYLAND_ZUCCHE-FESTA_BANNER-NOTIZIARIO_ 300 X 250
Chagall 300x250
GOSPEL_vivatorino_300x250
MONETONICE_vivatorino_300x250
300x250 body worlds
Viva Torino 300X250
LeDune_Sq_000
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
previous arrow
next arrow

GENTE live

Sabato 20 aprile, ore 22

GENTE live

xmas800x480
800 x 480 illusioni
JOLLYLAND_ZUCCHE-FESTA_BANNER-NOTIZIARIO_ 800 X 450
Chagall 800x480
GOSPEL_vivatorino_800x480
MONETONICE_vivatorino_800x480
Viva Torino 800x480
LeDune_Sq_000
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
800x480bodyworlds
previous arrow
next arrow
xmas300x250
300 x 250 illusioni
JOLLYLAND_ZUCCHE-FESTA_BANNER-NOTIZIARIO_ 300 X 250
Chagall 300x250
GOSPEL_vivatorino_300x250
MONETONICE_vivatorino_300x250
300x250 body worlds
Viva Torino 300X250
LeDune_Sq_000
Torino Magica Vivatorino 300x250
previous arrow
next arrow

Gente è uno, ma si fa chiamare come molti: one man band, il modo migliore per esprimere chi è e chi non è.

Il progetto è frutto di contaminazioni provenienti da mondi musicali di ogni genere. Renato Stefano, classe 1993, dà vita a tutto questo tra le mura della sua stanza, a Bologna. Grazie alla raffinata produzione del producer Parix Hilton, le sue parole (rime e cantato) prendono il volo su una trama musicale fitta, eterogenea, in bilico tra pop e rap attraverso la quale dribbla il marasma indipendente degli ultimi mesi restando impresso nella mente del suo neonato pubblico.

L’attitudine street e i testi dal sapore filosofeggiante (cita Rousseau come parlando di un paio di Nike, addita un referendum consultivo e mai decisionale) con cui rimbrotta il suo pubblico, sono gli ingredienti segreti di Gente, che si diverte a mescolare le carte in tavola grazie a una divertente psicologia al contrario (non stare attento, non t’informare). Il primo singolo “Gentegentegente”, entrato nella playlist “Graffiti Pop” di Spotify, ha aperto la strada al secondo “Odia le verità” caratterizzato da un video ad opera di Andrea Ranzi girato interamente in vertical per l’ottimizzazione sui dispositivi mobili e a “Genere” in cui Gente esprime la volontà di svincolarsi da qualsiasi schema ed etichetta.      

Ingresso a offerta libera

Info

offtopictorino.it

011.0601768