Home / In evidenza / (video) 5 maggio 2002: la data in cui la Juve vinse uno scudetto quasi vinto dall’Inter
AMTS-vivatorino-320x250
Vivatorino-banner-300x250
300x250-VivaTorino
300x250_banner
300x250 dinosauri
300x250 illusioni
300 x 250 illusioni
LeDune_Sq_000
Torino Magica Vivatorino 300x250
300x250 ill
MUSEO DELLE ILLUSIONI
previous arrow
next arrow
AMTS-vivatorino-320x250
Vivatorino-banner-300x250
300x250-VivaTorino
300x250_banner
300x250 dinosauri
300x250 illusioni
300 x 250 illusioni
LeDune_Sq_000
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
300x250 ill
MUSEO DELLE ILLUSIONI
previous arrow
next arrow

(video) 5 maggio 2002: la data in cui la Juve vinse uno scudetto quasi vinto dall’Inter

Il 5 maggio 2002 è una data che molti appassionati di calcio italiano ricordano bene. L’Inter non vinceva uno scudetto da 13 anni e a una giornata dalla fine aveva un punto di vantaggio sulla Juventus, seconda in classifica, e due sulla Roma, terza. L’Inter di quell’anno era allenata per la prima volta da Hector Cuper, un coriaceo allenatore argentino che aveva l’usanza di battere una mano sul cuore ai suoi giocatori mentre questi entravano in campo.

L’Inter, nonostante molte assenze durante la prima parte del campionato (su tutte quelle degli attaccanti Ronaldo e Christian Vieri), era riuscita comunque a rimanere nelle prime posizioni di classifica, spesso in testa, anche grazie a grandi colpi dei suoi calciatori.

AMTS-vivatorino-800x480
VIVATORINO-800x480px
800x480
800x480dinosauri
800x480
800 x 480 illusioni
LeDune_Sq_000
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
800x480-VivaTorino
previous arrow
next arrow
AMTS-vivatorino-320x250
Vivatorino-banner-300x250
300x250-VivaTorino
300x250_banner
300x250 dinosauri
300x250 illusioni
300 x 250 illusioni
LeDune_Sq_000
Torino Magica Vivatorino 300x250
300x250 ill
MUSEO DELLE ILLUSIONI
previous arrow
next arrow

Proprio nelle giornate conclusive, durante l’ultimo scontro diretto contro la Juventus, l’Inter stava perdendo in casa per 2-1 fino a un gol spettacolare, negli ultimi secondi di partita, dell’olandese Clarence Seedorf.

Molti pensavano che questo gol sarebbe stato decisivo per tenere a distanza la Juve e vincere lo Scudetto. Ma la storia quasi scritta prese la direzione di un’altro finale..

video canale youtube Hazard