Home / In evidenza / (video) Torino, le femministe prendono a martellate e calci il muro della violenza sulle donne
previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider

(video) Torino, le femministe prendono a martellate e calci il muro della violenza sulle donne

Nel flash mob di Non Una Di Meno barriera di scatole su cui scritte le parole sbagliate

(Torino). “Revenge porn”, “Stupro”, “Una signorina non si comporta così”: sono alcune delle frasi che si leggevano sul ‘muro’ di scatole costruito dalle femministe di Non Una di Meno a Torino, in piazza Castello, dove si è tenuto il flash mob per la Giornata contro la Violenza sulle Donne.

previous arrow
next arrow
Slider
NUOVI TOUR GIUGNO 2020
previous arrow
next arrow
Slider

Si leggevano, perché quel muro è stato preso a martellate e calci dalle attiviste, che spiegano: “Abbiamo già fatto altre azioni, ma oggi è in contemporanea con le piazze di tutta Italia. Denunciamo la strutturalità della violenza e quanto permea la nostra vita”. (Sara Iacomussi/alanews)

video e testo canale youtube AlaNews

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube