Home / In evidenza / (video) “sardine” di Torino, le voci della piazza e il canto Bella Ciao
previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider

(video) “sardine” di Torino, le voci della piazza e il canto Bella Ciao

Secondo gli organizzatori in piazza Castello lo scorso 10 dicembre al primo raduno di piazza delle “sardine torinesi” le persone scese in piazza superavano le 30.000. La piazza che si dichiara apartitica è scesa in strada contro il populismo e la politica dell’odio. Tanti dei partecipanti si sono presentati con in mano un libro, accogliendo l’invito degli organizzatori con lo slogan ” i fascismi si combattono con la cultura”. In apertura c’è stato l’intervento di Paolo Ranzani, primo amministratore del movimento a Torino: “Noi siamo il risultato della mancanza, il nostro è un modo per contaminare la politica”. Poi la piazza ha intonato “Bella ciao” a bocca chiusa nel ricordo delle donne vittime di femminicidio. E alla fine, dopo una serie di interventi, è stato intonato anche l’Inno di Mameli.

Le voci della piazza
La piazza canta Bella Ciao partendo con il sussurrare la melodia
La ripresa della piazza dall’alto

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube