Home / In evidenza / (video) Maxi tamponamento sulla Torino-Bardonecchia: 2 morti e 32 feriti
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
comics natale 21 300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
comics natale 21 300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow

(video) Maxi tamponamento sulla Torino-Bardonecchia: 2 morti e 32 feriti

Due morti e decine di feriti. E’ il bilancio ancora provvisorio del grosso incidente stradale avvenuto il 13 febbraio mattina sull’autostrada A32 Torino-Bardonecchia.

La seconda vittima, a differenza della prima deceduta sul posto, è spirata all’arrivo in ospedale. Una parte dei feriti è stata trasportata all’ospedale di Susa, gli altri al Cto di Torino.   

Wharol banner 800 x480
Template Grande formato
comics natale 21 800x480
banner-pubblicità-grande
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
banner Viva Torino 800x480
Banner2_animaz
previous arrow
next arrow
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
comics natale 21 300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow

E’ il conducente della prima auto ad avere sbandato sul ghiaccio la vittima fino ad ora accertata. Tra i feriti, più di dieci, sono tre i codici rossi, quelli cioè che nel gergo dei soccorritori richiedono la massima urgenza. Lo rende noto la Questura di Torino.

Alcuni automobilisti sono rimasti bloccati nelle proprie auto e i Vigili del Fuoco sono intervenuti per soccorrerli. Il maxi tamponamento è stato causato , probabilmente, dal manto stradale ghiacciato, che ha coinvolto almeno 25 vetture.

E’ successo in Valle di Susa, all’altezza della galleria Serre La Voute di Salbertrand.  L’autostrada è stata chiusa in direzione Bardonecchia, con uscita obbligatoria a Susa. Sul posto l’intervento di Polizia, ambulanze e Vigili del Fuoco. “La strada era una lastra di ghiaccio. Non si riusciva a controllare l’auto”. Lo racconta un’automobilista coinvolta nel maxi tamponamento.  “Spaventoso quello che ho visto – un camion si è messo di traverso per riparare le auto che stavano arrivano altrimenti il bilancio sarebbe stato pesante”, dice.

“Un inferno, quando siamo scesi dall’auto scivolavamo anche in piedi”, aggiunge un altro automobilista.

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube