Home / In evidenza / Torino via Sacchi: Calci e pugni in faccia e poi la rapina alla fermata del tram
previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider

Torino via Sacchi: Calci e pugni in faccia e poi la rapina alla fermata del tram

4 arresti per la Squadra Volante
Intorno alla mezzanotte di martedì, gli agenti della Squadra Volante si portano in via Sacchi dove poco prima era stata segnalata un’aggressione alla fermata del tram. Giunti sul posto, i poliziotti trovano un uomo riverso in terra con delle evidenti ferite sul volto. La vittima racconta di essere stato aggredito con calci e pugni da un gruppo formato da 4 individui, tre uomini ed una donna, e colpito in seguito con una bottiglia di vetro all’altezza dell’occhio sinistro.

Durante la colluttazione, uno degli aggressori aveva estratto un coltello lungo 18 cm deciso ad infierire sulla parte lesa, per poi desistere e “limitarsi” a strappargli via la giacca contenente gli effetti personali tra cui un cellulare ed il portafoglio con alcuni documenti all’interno e 120 euro in contanti.

previous arrow
next arrow
Slider
NUOVI TOUR GIUGNO 2020
previous arrow
next arrow
Slider

Grazie alle descrizioni fornite dalla vittima, gli agenti della Squadra Volante rintracciano tre dei quattro individui sotto i portici di via Sacchi intenti ad armeggiare attorno ad un bidone dei rifiuti, all’interno del quale vengono ritrovati gli effetti sottratti durante l’aggressione. Il quarto soggetto viene fermato poco dopo sulla stessa via a spasso con il cane. Perquisito, gli operatori rinvengono il coltello mostrato durante l’aggressione.

I tre soggetti romeni, due uomini ed una donna di 30, 40 anni e 19 anni, ed un trentaquattrenne dominicano sono stati arrestati per rapina.

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube