Home / In evidenza / Torino: Va in questura a lamentarsi che in casa ai domiciliari con il fratello non si trova.
previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider

Torino: Va in questura a lamentarsi che in casa ai domiciliari con il fratello non si trova.

Arrestato per evasione Ieri mattina un cittadino nigeriano di 28 anni si è presentato presso gli uffici della Questura in via Grattoni poiché non intendeva continuare tale restrizione nell’alloggio condiviso.

La richiesta era motivata dalla difficile convivenza con il fratello e dalle continue liti familiari. Inevitabile è stato l’arresto per evasione poi operato dagli agli agenti del Commissariato Dora Vanchiglia.

previous arrow
next arrow
Slider
NUOVI TOUR GIUGNO 2020
previous arrow
next arrow
Slider

Da accertamenti è emerso che lo straniero, con precedenti di polizia in materia di stupefacenti, era sottoposto ai domiciliari in seguito a un provvedimento dello scorso giugno del Tribunale di Venezia.

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube