Home / In evidenza / Torino: “bisca” senza mascherine e senza gel igienizzante
previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider

Torino: “bisca” senza mascherine e senza gel igienizzante

Chiuso per 5 giorni bar nel quartiere Barriera Nizza Erano da poco passate le 22 di ieri sera, quando all’ingresso di un bar di via Varaita, gli agenti del Comm.to Barriera Nizza sorprendono 11 avventori privi di mascherine; in 4 stanno giocando a carambola, altri 3 a carte; nessuno rispetta le previste distanze interpersonali di 1 metro.

All’ingresso del locale non erano, inoltre, disponibili i prodotti igienizzanti per le mani e il televisore risultava acceso per l’intrattenimento dei clienti. Il titolare del bar, un cittadino cinese  di 50 anni, è stato sanzionato per la violazione delle disposizioni previste dal D.L. 25 Marzo 2020/19 (normativa CoVid-19); inoltre, l’attività commerciale è stata chiusa per 5 giorni, in modo da impedire la prosecuzione o la reiterazione della violazione. Uno degli avventori, infine, di origine marocchina, è risultato inottemperante all’ordine del Questore di Torino a lasciare il territorio nazionale da oltre 6 mesi; pertanto, è stato denunciato per violazione della Legge sull’immigrazione.

previous arrow
next arrow
Slider
NUOVI TOUR GIUGNO 2020
previous arrow
next arrow
Slider

Durante il servizio di controllo straordinario del territorio, che ha interessato il quadrilatero di San Salvario, e a cui hanno preso parte anche operatori del Reparto Prevenzione Crimine, sono state denunciate per la medesima violazione altri 2 cittadini stranieri, un iracheno di quarantacinque anni e un egiziano di trentacinque, colpiti nei mesi scorsi dall’ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale.

immagine web di repertorio

Clicca e segui I video di VivaTorino su  YouTube