Home / In evidenza / Torino: Nell’arco di 24 ore 3 furti e 2 arresti della Polizia di Stato.
VAN_GOGH_300_250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
comics natale 21 300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow
VAN_GOGH_300_250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
comics natale 21 300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow

Torino: Nell’arco di 24 ore 3 furti e 2 arresti della Polizia di Stato.

I fatti avvenuti nell’arco di 24 ore In un caso sono stati rubati i cellulari a due ragazzi seduti all’interno di due diversi esercizi ristorazione del centro città: l’autore dei furti, un cittadino rumeno di 19 anni, con grande abilità si è avvicinato lo scorso sabato sera a dei ragazzi, sfilandogli dalle tasche dei giubbotti gli smartphon. Il primo furto è avvenuto in via Bruno Buozzi, il secondo in corso Matteotti. 

Grazie alle precise indicazioni fornite dalle vittime, che hanno geolocalizzato uno dei telefonini, il giovane è stato intercettato da una pattuglia del Comm.to Centro sotto i portici della Stazione Porta Nuova e tratto in arresto per furto aggravato.

VAN_GOGH_800x480
Wharol banner 800 x480
Template Grande formato
comics natale 21 800x480
banner-pubblicità-grande
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
banner Viva Torino 800x480
Banner2_animaz
previous arrow
next arrow
VAN_GOGH_300_250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
comics natale 21 300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow

Solo 24 ore prima, un ventiduenne di nazionalità marocchina aveva tentato di rubare il portafogli a un giovane all’interno di un locale di via Reggio; non essendoci riuscito, aveva allora afferrato lo zaino di un’altra cliente, allontanandosi; la prima vittima si è accorta del fatto e lo ha seguito, allertando il 112 NUE. Il ladro è stato rintracciato sempre da personale del Comm.to Centro, che gli ha intimato l’alt, ma si è dato alla fuga. Giunto sul Lungo Dora Firenze ha gettato in acqua lo zaino rubato, che però è stato successivamente recuperato dai Vigili del Fuoco e restituito alla legittima proprietaria. Il giovane è stato arrestato per tentato furto e per furto continuato con destrezza.

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube