Home / In evidenza / Torino: Movimenti sospetti di un monopattino portano a 400 grammi di stupefacente sequestrato
banner 300 X 250
300 x 250
300 x 250 Vivatorino
banksy 300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
previous arrow
next arrow
banner 300 X 250
300 x 250
300 x 250 Vivatorino
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banksy 300x250
previous arrow
next arrow

Torino: Movimenti sospetti di un monopattino portano a 400 grammi di stupefacente sequestrato

Tre arresti ad Aurora

Tre cittadini marocchini tra i diciannove e i trentacinque anni sono stati arrestati dalla Polizia di Stato per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

banner 800 X 480
800 x 480
800 x 480 dali
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
bansky 800 x 480
previous arrow
next arrow
banner 300 X 250
300 x 250
300 x 250 Vivatorino
Torino Magica Vivatorino 300x250
banksy 300x250
previous arrow
next arrow

Durante un servizio volto al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanza stupefacente nella zona di via Carlo Noè, Piazza Don Albera e zone limitrofe, personale dell’Ufficio Investigativo del Commissariato di P.S. Dora Vanchiglia notava transitare in via La Salle un soggetto in monopattino che, dopo aver terminato una telefonata, adottava un comportamento che lasciava presumere che stesse attendendo l’arrivo di qualcuno.  

Pochi minuti dopo, i sospetti degli agenti trovavano conferma nel sopraggiungere di un secondo soggetto che insieme al primo si dirigeva in un vicolo nei pressi di Piazza Don Albera dove era presente un terzo soggetto.

Gli operatori, dopo averli raggiunti, li sorprendevano in quello che appariva come una verosimile trattativa volta alla cessione di sostanza stupefacente. Infatti, mentre due soggetti erano intenti a contare diverse, il terzo, alla vista dei poliziotti, gettava a terra due panetti di hashish.

Gli agenti bloccavano i tre marocchini e recuperavano immediatamente lo stupefacente gettato a terra del peso di circa 200 grammi di hashish. Inoltre, addosso ad uno dei tre sono stati rinvenuti altri due panetti di hashish del peso di quasi 180 grammi. A carico dei tre sono stati sequestrati la somma complessiva di 815 € suddivisa in banconote di piccolo taglio, verosimilmente provento dell’illecita attività, e tre cellulari.

In considerazione dei gravi indizi di colpevolezza in ordine al reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio i tre sono stati tratti in arresto.

Il procedimento penale si trova attualmente nella fase delle indagini preliminari, pertanto vige la presunzione di non colpevolezza degli indagati, sino alla sentenza definitiva.

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube