Home / In evidenza / Torino: ladro di rame “spider man”, da un tetto all’altro per sfuggire alla polizia
comics natale 21 300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow
comics natale 21 300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow

Torino: ladro di rame “spider man”, da un tetto all’altro per sfuggire alla polizia

Arrestato dalla Squadra Volante
E’ l’una di notte di mercoledì quando il personale addetto alla videosorveglianza del Carrefour in corso Grosseto allerta la Polizia di Stato circa la presenza di un soggetto intento ad armeggiare sul tetto del supermercato.

Giunti sul posto, gli agenti della Squadra Volante circondano l’edificio. Alla vista dei poliziotti, il reo, cittadino romeno di 30 anni, tenta di scappare, saltando sul tetto di una palazzina confinante. Accortosi però di non aver guadagnato alcuna via di fuga, con un secondo salto si porta nuovamente sul tetto dell’esercizio commerciale per terminare poi la sua corsa all’interno di un cortile condominiale in via Sansovino. Lo straniero tenta allora la fuga scavalcando il cancello carraio dello stabile, dove trova gli agenti della Volante ad aspettarlo.

comics natale 21 800x480
banner-pubblicità-grande
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
banner Viva Torino 800x480
Banner2_animaz
Slide
previous arrow
next arrow
comics natale 21 300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow

A seguito dei primi accertamenti gli operatori scoprono che l’uomo aveva tentato di manipolare un trasformatore elettrico presente sul tetto del supermercato con una tronchesi, ritrovata poco distante. Con l’ausilio di personale dei VV.FF. è stato inoltre riscontrato il danneggiamento di parte del rivestimento della tubatura dell’impianto di refrigerazione, al cui interno vi è presenza di rame. Era proprio il rame l’obiettivo del colpo, non andato a segno per l’intervento degli agenti.  L’uomo, infatti, è un professionista nel settore del furto di rame, con all’attivo ben 8 precedenti per furto aggravato e un ordine di esecuzione di pena per lo stesso reato del dicembre 2019. Lo straniero è stato inoltre denunciato per possesso ingiustificato di chiavi alterate

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube