Home / In evidenza / Torino: I carabinieri chiudono casa di appuntamento nel quartiere campidoglio
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
comics natale 21 300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
comics natale 21 300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow

Torino: I carabinieri chiudono casa di appuntamento nel quartiere campidoglio

Due arresti, marito e moglie per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Quello che hanno scoperto i carabinieri era una sorta di casa di appuntamento composta da nove monolocali. L’appartamento è stato chiuso e posto sotto sequestro dai carabinieri della compagnia Torino San Carlo in via Locana. 

Tutto è nato quando una delle ragazze ci origine rumene ha denunciato tutto ai carabinieri, rivelando tra le altre cose che anche lei per diverso tempo esercitava la prostituzione. L’attività è nata dalle dichiarazioni rese ai militari dell’Arma da una giovane romena che aveva ammesso di esercitare la prostituzione da alcuni anni.
I militari hanno scoperto che ogni singolo monolocale aveva un prezzo di affitto di circa 300 euro settimanali.

Wharol banner 800 x480
Template Grande formato
comics natale 21 800x480
banner-pubblicità-grande
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
banner Viva Torino 800x480
Banner2_animaz
previous arrow
next arrow
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
comics natale 21 300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow

Durante le operazioni di sequestro nelle camere sono state trovate sette giovanissime prostitute, di nazionalità romena, bulgara, ucraina e russa, nonché un cliente italiano.

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube