Home / In evidenza / Torino: Guidava la moto senza casco “sostenendo di avere un forte mal di testa”. Multa da 6.500 euro e ciclomotore sequestrato dalla polizia locale
ghost banner 300x250
Banner Palazzo Barolo 300x250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
Banner Palazzo Reale 300x250
previous arrow
next arrow
ghost banner 300x250
Banner Palazzo Barolo 300x250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
Banner Palazzo Reale 300x250
previous arrow
next arrow

Torino: Guidava la moto senza casco “sostenendo di avere un forte mal di testa”. Multa da 6.500 euro e ciclomotore sequestrato dalla polizia locale

Giovedì pomeriggio, in piazza della Repubblica, gli agenti del Comando Territoriale di Porta Palazzo della Polizia Municipale, impegnati in un servizio di sicurezza stradale, hanno fermato un ciclomotore guidato da un uomo senza casco. Il trasgressore, un cittadino egiziano di 24 anni, si è giustificato dicendo di non averlo indossato a causa di un forte mal di testa.

A seguito di ulteriori accertamenti il veicolo è risultato non coperto da assicurazione RC e privo di revisione periodica. Il conducente era sprovvisto di patente di guida perché mai conseguita e non era nemmeno in possesso del prescritto certificato di circolazione del mezzo.

ghost_ banner 800x480
Banner 800x480 Palazzo Barolo
Wharol banner 800 x480
Template Grande formato
banner-pubblicità-grande
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
Banner 800x480 Palazzo Reale
previous arrow
next arrow
ghost banner 300x250
Banner Palazzo Barolo 300x250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
Banner Palazzo Reale 300x250
previous arrow
next arrow

Inoltre, in base all’ordinanza antinquinamento, il ciclomotore categoria ‘Euro 0’ non avrebbe potuto circolare.

L’uomo è stato pertanto sanzionato ai sensi del Codice della Strada per mancato rispetto dell’ordinanza antinquinamento, omessa revisione periodica, guida senza patente, mancato uso del casco protettivo, mancata copertura assicurativa e mancanza di carta di circolazione, per un totale complessivo di quasi 6.500 euro.

Il ciclomotore è stato inoltre sottoposto a sequestro amministrativo per la mancata copertura assicurativa e a fermo amministrativo, per 3 mesi per guida senza patente e 60 giorni per il mancato uso del casco protettivo.

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube