Home / In evidenza / Torino: cagnolino chiuso in cantina da giorni, senza luce cibo e acqua. Salvato dalla polizia
previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider

Torino: cagnolino chiuso in cantina da giorni, senza luce cibo e acqua. Salvato dalla polizia

Ieri sera una pattuglia della Sezione VI (Barriera di Milano – Regio Parco – Barca – Bertolla –Falchera – Rebaudengo – Villaretto) della Polizia Municipale si è recata in un’abitazione privata di corso Taranto in seguito alla segnalazione della presunta presenza di un cane rinchiuso da diversi giorni all’interno di una cantina.  

Gli agenti, constatata l’effettiva presenza dell’animale nell’interrato, hanno subito rintracciato il proprietario della cantina che li ha immediatamente accompagnati nel locale in cui era rinchiuso l’animale. Una volta aperta la porta i ‘civich’ si sono trovati davanti agli occhi un cane di taglia piccola incrociato con razza ‘beagle’ visibilmente impaurito e in condizioni tutt’altro che buone.

previous arrow
next arrow
Slider
NUOVI TOUR GIUGNO 2020
previous arrow
next arrow
Slider

L’animale, infatti, era rinchiuso da diversi giorni in un ambiente piccolo e buio, senza cibo né acqua ed è risultato essere di proprietà di un’altra persona, assente al momento del ritrovamento.

Gli agenti, dopo aver recuperato e tranquillizzato il piccolo cane, hanno provveduto a rifocillarlo, dopodiché lo hanno affidato al personale del canile municipale.

Entrambi i proprietari, di cane e cantina, sono stati indagati in stato di libertà.

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube