Home / In evidenza / Rissa all’alba a Porta Nuova, catene e armi. Coinvolti un marocchino e algerini
previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider

Rissa all’alba a Porta Nuova, catene e armi. Coinvolti un marocchino e algerini

Martedì mattina, intorno alle 5.30, transitando in corso Vittorio Emanuele II, nei pressi della Stazione di Porta Nuova, area monitorata costantemente con ripetuti controlli, gli agenti della Squadra Volante si sono imbattuti in una rissa alla quale partecipano 5 persone. Gli agenti vedono una persona brandire una catena e un’altra impugnare una grossa arma bianca.

Gli agenti, immediatamente intervenuti, fermano tutti i componenti delle parti in causa che appaiono anche in stato di alterazione. Alcune di queste persone faranno ricorso a cure mediche sul posto visto che presentano, ecchimosi, tagli ed escoriazioni. Solo uno dei rei verrà trasportato in ospedale da dove è stato dimesso con una prognosi di 7 giorni.

previous arrow
next arrow
Slider
NUOVI TOUR GIUGNO 2020
previous arrow
next arrow
Slider

Come appurato poi dagli agenti, nella rissa si erano scontrate due fazioni da una parte un cittadino algerino, colui che brandiva la catena, e uno marocchino, dall’altra tre algerini, dei quali due minori. Uno di questi ultimi due era il soggetto che impugnava l’arma bianca.

Alla luce dei fatti, i tre maggiorenni sono stati arrestati per rissa, mentre i due minori, per lo stesso reato, sono stati denunciati in stato di libertà.     

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube