Home / eventi appuntamenti / PLAY WITH FOOD – LA SCENA DEL CIBO Torino, 2 – 10 ottobre 2021
dinosauri banner 320x250
Banner Ass Comm Miraflores
Banner1_Animazione
torino_300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow
dinosauri banner 320x250
Banner Ass Comm Miraflores
Banner1_Animazione
torino_300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
previous arrow
next arrow

PLAY WITH FOOD – LA SCENA DEL CIBO Torino, 2 – 10 ottobre 2021

PLAY WITH FOOD LA SCENA DEL CIBO EDIZIONE 10

Torino,  2  – 10 ottobre 2021  un progetto di Associazione Cuochilab

dinosauri banner 800x400
Banner Passaparola
torino - 800x480
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
banner Viva Torino 800x480
Banner2_animaz
Slide
previous arrow
next arrow
dinosauri banner 320x250
Banner Ass Comm Miraflores
Banner1_Animazione
torino_300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow

ideato da Davide Barbato e creato da Davide Barbato e Chiara Cardea

direzione artistica Davide Barbato

 con il contributo di Ministero della Cultura, Città di Torino, Torino Arti Performative, Fondazione Sviluppo e Crescita CRT

con il supporto di Camera di commercio di Torino

e con la collaborazione di
C.Ar.Pe – Coordinamento Arti Performative, Casa Fools, Casa del teatro ragazzi e giovani, CineTeatro Baretti, Concentrica Spettacoli in Orbita, Crack Rivista, Cubo Teatro, Earthink Festival, Fondazione Circolo dei lettori, Incanti, Les Petites Madeleines, Museo nazionale del Cinema, Off Topic, Onda Larsen, Progetto Zoran, Qubì Associazione Culturale, Superottimisti, Teatro Colosseo, Teatro della Caduta, Torino Fringe Festival, Utopian Hours, Unione Culturale Franco Antonicelli

con la partecipazione dei Maestri del Gusto di Torino e provincia 2021-2022
Agribiscotto, 
Birrificio San Michele, Camellia, Green Italy, La Masera, Macelleria Gadaleta, Osteria Enoteca Rabezzana, Pastificio Bolognese

main sponsor
Pastiglie Leone

sponsor
Agrisalumeria Luiset, Cuochivolanti, Tomato Backpackers Hotel, Welcome Home, Ristorante San Giors

mediapartnership Radio Energy

A ottobre la decima edizione del  primo festival di teatro interamente dedicato al cibo. Evento di anteprima il 21 settembre al Cinema Massimo con la proiezione de La grande abbuffata

A Torino, da sabato 2 a domenica 10 ottobre 2020, è in programma la decima edizione di Play with Food – La scena del cibo, in Italia il primo e unico festival teatrale interamente dedicato al cibo e alla convivialità, con la direzione artistica di Davide Barbato.

Il festival sarò preceduto da un’anteprima in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema. Martedì 21 settembre alle 21, al Cinema Massimo, la versione restaurata in lingua originale de La grande abbuffata diMarco Ferreriche anticipa uno degli spettacoli più attesi del festival, in programma lunedì 4 ottobre alla Casa del Teatro ragazzi e giovani: la prima versione teatrale italiana del celebre film-scandalo del 1973, con la regia di Michele Sinisi e l’interpretazione, tra gli altri, di Ninni Bruschetta Stefano Braschi. Introdurranno la proiezione Giulia Carluccio e Stefano Francia di Celle in dialogo con Michele Sinisi, Stefano Braschi e Gianluca Balestra.

Il festival è nato nel 2010 da un’idea di Davide Barbato per i Cuochivolanti, creato da Davide Barbato e Chiara Cardea (che lo ha co-diretto fino a marzo 2019), e organizzato da Associazione Cuochilab.

L’annuncio della decima edizione è accompagnato dal recente riconoscimento dal parte del Ministero della Cultura, che sosterrà il festival attraverso il Fondo Unico per lo Spettacolo 2021: una conferma importante per la rilevanza artistica di Play with Food nel contesto dei festival di teatro italiani.

Sovvertendo ironicamente il proverbiale monito, il festival accoglie anche quest’anno, artiste e artisti performativi capaci di “giocare” con il cibo,facendone emergere significati e valori inaspettati e sorprendenti. La decima edizione sarà un viaggio ricco di sorprese, incontri straordinari e numeri importanti, tra spettacoli, momenti conviviali ed eventi speciali: ben 10 giorni di programmazione13 compagnie 21 appuntamenti dislocati in tutta la città, con 7 prime assolute, 1 prima nazionale e 4 prime regionali. Per la prima volta al festival, 2 compagnie straniere.

Un programma ampio e variegato, costruito anche grazie alle ben 138 candidature delle compagnie che hanno presentato i propri progetti all’open call di gennaio 2021.

Nel pantagruelico cartellone: Cuocolo/Bosetti con una performance ispirata a un racconto di Alice Munro, Fabio Castellocon un’immersione nei boschi e nei sapori della collina torinese, Batisfera Teatro eil suo mini-kolossalda tavolo recitato da un esercito di orsetti gommosi, Collettivo L’Amalgama con le sue interviste sul concetto di indispensabile, Giulia Cerutti con un nuovo esilarante monologo, e ancora il nuovo lavoro de La Ribalta, lo spettacolo per i più piccoli proposto da Roberta Calia a Casa Fools, le cene-spettacolo di Alessandro Sesti Bartolini/Baronio e il già citato La grande abbuffata.Ospiti dall’estero saranno Vita Malahova (Lettonia e Svizzera) con il suo “manifesto della panificatrice”, e il collettivo italo/inglese state of the [art], che presenterà in prima assoluta un evento immersivo davvero sorprendente.

Non mancherà una nuova produzione targata Play with Food e Torino Fringe Festival, in collaborazione con Crack Rivista: Il talismano della felicità di Collettivo LunAzione.

Torna anche l’immancabile Cinecolazione della domenica mattina, appuntamento imperdibile per gli affezionati del festival. Un evento speciale sarà programmato in collaborazione con Utopian Hours, il festival di city imaging organizzato da Torinostratosferica. Completano il programma momenti di formazione sulle arti performative e tavoli di lavoro in collaborazione con C.Ar.Pe., il Coordinamento delle Arti Performative di Torino.

Come sempre gli spettacoli saranno accompagnati da momenti conviviali realizzati con la collaborazione dei Maestri del Gusto Torino e Provincia 2021-2022 e dei food sponsor del festival, il “cuore culinario” di Play with Food: Agrisalumeria Luiset, Agribiscotto, Birrificio San Michele, Camellia, Cuochivolanti, Green Italy, la Masera, Macelleria Gadaleta, Osteria Enoteca Rabezzana, Pastificio Bolognese, Ristorante San Giors. Per il quarto anno consecutivo, si conferma main sponsor del festival Pastiglie Leone. Hospitality partner Tomato Backpackers Hotel e Welcome Home. Mediapartner Radio Energy.

Una partnership speciale legherà Play with Food ad INCANTI – rassegna internazionale di teatro di figura (Torino, 1-7 ottobre 2021): eventi co-programmati, condivisione di spazi e di azioni promozionali per ottimizzare risorse e scambiare idee e competenze.

L’edizione 2021 è realizzata inoltre con il sostegno di Ministero della CulturaCittà di Torino, Torino Arti Performative, Camera di commercio di Torino, Fondazione Sviluppo e Crescita CRT, e la collaborazione di numerosi partner, tra cui Casa Fools, Casa del teatro ragazzi e giovani, CineTeatro Baretti, Crack Rivista, Cubo Teatro, Earthink Festival, Fondazione Circolo dei lettori, Les Petites Madeleines, Museo nazionale del Cinema, Off Topic, Onda Larsen, Progetto Zoran, Qubì Associazione Culturale, Superottimisti, Teatro Colosseo, Teatro della Caduta/Concentrica, Torino Fringe Festival, Utopian Hours, Unione Culturale Franco Antonicelli.

A inizio settembre, programma completo e tutte le informazioni sul sito www.playwithfood.it

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube