Home / In evidenza / Cinquant’anni di storia dell’Amiat in mostra
Banner Palazzo Barolo 300x250
BRANDUARDIbanner_300x250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
Banner Palazzo Reale 300x250
previous arrow
next arrow
Banner Palazzo Barolo 300x250
BRANDUARDIbanner_300x250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
Banner Palazzo Reale 300x250
previous arrow
next arrow

Cinquant’anni di storia dell’Amiat in mostra

Cinquant’anni di storia dell’Amiat sono in mostra, fino a domenica 26 maggio, presso la Sala Mostre della Regione Piemonte in piazza Castello 165.

Video di repertorio, immagini, pubblicità, testimonianze di dipendenti ed ex dipendenti servono a tracciare un continuum storico che si muove in parallelo con la storia della Città.

Banner 800x480 Palazzo Barolo
BRANDUARDI banner_800x480
Wharol banner 800 x480
Template Grande formato
banner-pubblicità-grande
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
Banner 800x480 Palazzo Reale
previous arrow
next arrow
Banner Palazzo Barolo 300x250
BRANDUARDIbanner_300x250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
Banner Palazzo Reale 300x250
previous arrow
next arrow

Un tuffo nel passato più recente che smuove i ricordi e strappa qualche sorriso ai visitatori ma, permette anche di inoltrarsi nei cambiamenti tecnologici affrontati dall’azienda e nelle diverse modalità utilizzate per comunicare con i cittadini. In esposizione si possono trovare alcune delle principali campagne di comunicazione destinate ad informare il territorio.

La mostra è stata oggetto, ieri pomeriggio, di un sopralluogo da parte dei consiglieri della commissione Servizi pubblici locali, accompagnati nella visita dal presidente di Amiat Christian Aimaro e dall’amministratore delegato Gianluca Riu.

L’ingresso è libero, la mostra è visitabile tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 18.

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube