Home / In evidenza / Linea 30 GTT: Controllore preso a pugni e mandato all’ospedale
previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider

Linea 30 GTT: Controllore preso a pugni e mandato all’ospedale

Arrestato dagli agenti della Squadra Volante

Mercoledì pomeriggio, tre controllori GTT stavano verificando i titoli di viaggio dei passeggeri sulla linea 30 che collega Chieri a Torino. Più o meno all’altezza del civico 77 di corso Casale, hanno richiesto il documento di viaggio a un passeggero il quale ha detto loro di esserne sprovvisto. Per tale ragione, i tre controllori sono scesi dal mezzo per contestare la sanzione amministrativa al passeggero. 

previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider

Durante questa fase, dopo aver appreso che l’uomo aveva fornito false attestazioni sulla propria identità e minacciato i suoi interlocutori, il passeggero ha colpito con due pugni al torace uno dei controllori e si è dato alla fuga in direzione della Gran Madre.

Gli agenti della Squadra Volante allertati di quanto accaduto, hanno iniziato le ricerche rintracciando l’aggressore all’inizio di corso Casale. L’uomo, con precedenti di polizia a carico, è stato tratto in arresto per resistenza, violenza e lesioni a P.U. e denunciato per minacce e false attestazioni sull’identità personale. Il controllore, colpito, invece, è ricorso alla cure mediche ed è stato giudicato guaribile in tre giorni. 

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube