Home / In evidenza / LE GRU -NO SHOPPING BAG DAYS sabato 12 e domenica 13 ottobre
previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider

LE GRU -NO SHOPPING BAG DAYS sabato 12 e domenica 13 ottobre

NO SHOPPING BAG DAYS
A Le Gru un weekend senza sacchetti a sostegno dell’ambiente
e per far crescere il Bosco della Memoria di Grugliasco
sabato 12 e domenica 13 ottobre

“Chi pianta un albero, pianta una speranza”, ed è proprio prendendo in prestito le parole della poetessa statunitense Lucy Larcom che il Centro Commerciale Le Gru invita tutti i propri visitatori a partecipare ai No Shopping Bag Days: un’iniziativa sostenibile per scoraggiare il consumo dei sacchetti di plastica o di carta e allo stesso tempo contribuire alla crescita del Bosco della Memoria del Comune di Grugliasco.
I sacchetti, siano essi di plastica o di carta, fanno parte del quotidiano di ognuno di noi: sono comodi e facili da utilizzare, ma il loro uso incide enormemente sull’ambiente perché quelli in plastica impiegano centinaia di anni per decomporsi, e quelli in carta, quando non provenienti dal riciclo, contribuiscono alla deforestazione. Un problema di scala globale che tutti noi, nel nostro piccolo, possiamo contribuire a risolvere attraverso l’adozione di stili di vita sostenibili. Ed è in questo senso che nasce l’idea dei No Shopping Bag Days.

previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider

Sabato 12 e domenica 13 ottobre, all’ingresso Nord, uno stand e due alberi spogli accoglieranno tutti i visitatori del Centro. L’iniziativa è semplice: una hostess inviterà tutti gli interessati a mettersi in gioco e a fare shopping senza utilizzare buste di plastica o di carta. Chi accetterà la sfida riceverà una bellissima e pratica borsa di tela firmata Le Gru e contribuirà alla crescita del Bosco della Memoria di Grugliasco. Per ogni partecipante all’iniziativa, infatti, il Centro devolverà 0.50 euro al progetto del Comune di Grugliasco che prevede di piantare nell’area verde nuovi alberi per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie e per festeggiare i nuovi nati della città. Il bosco è un luogo generativo da cui far germogliare politiche connesse alla promozione della legalità e alla cura dell’ambiente. Un progetto che è un inno alla vita, al futuro, alla speranza di un mondo di migliore. Un messaggio positivo come quelli che i visitatori del Centro, giocando con la hostess, potranno scrivere su delle foglie verdi e attaccare sugli alberi spogli presenti nello stand. I messaggi li renderanno rigogliosi e carichi di speranza, e li trasformeranno in un perfetto allestimento per selfie da condividere sulle principali piattaforme social con l’hashtag #noshoppingbagdays: un modo per condividere con quante più persone possibili la necessità di adottare uno stile di vita sempre più sostenibile. I messaggi più belli tra quelli attaccati agli alberi saranno, inoltre, pubblicati sulle pagine Facebook e Instagram del Centro nei giorni successivi.
 
Ed è sempre sui social di Le Gru che, già dai primi di ottobre, anche il pubblico on-line del Centro Commerciale potrà sostenere l’iniziativa No Shopping Bag Days attraverso simpatici giochi, divertenti quiz e indovinelli, e preziosi consigli legati al tema della sostenibilità.

Le Gru è il più grande centro commerciale in Piemonte e uno dei più estesi in Italia, con oltre 12 milioni di passaggi l’anno e una media di 35.000 presenze giornaliere, con picchi di 65 / 70.000 nei fine settimana o durante le festività. Con i suoi 100,000 metri quadrati di superficie coperta e i 4.700 posti auto gratuiti, Le Gru è stato pensato come un vero villaggio, elegante e funzionale, che offre 180 esercizi commerciali con insegne di prestigio e una vasta scelta merceologica, un’area ristorazione e alimentari unica nel suo genere, di altissima qualità con 24 fra bar, ristoranti, fast food e l‘Area Mercato; il grande ipermercato Carrefour, il benzinaio e il villaggio fitness Virgin Active. Il complesso include anche tre piazze interne animate tutto l’anno, gallerie climatizzate per il passeggio tra le vetrine, e diversi servizi al cliente  che vanno dalla farmacia a tacchi e chiavi, dal parrucchiere al lavasecco e sartoria, dall’agenzia di viaggi al tabaccaio e all’edicola. A questi si aggiunge una biglietteria per i maggiori eventi nazionali e un punto informazioni, di relazione con il pubblico e di servizi legati alla cultura e la mobilità sostenibile. Le Gru organizza iniziative per divertire, intrattenere e fornire contenuti e spunti di riflessione ai propri visitatori: progetti sociali o legati alla solidarietà,  incontri con le scuole e le associazioni locali, laboratori e intrattenimenti per i bambini, eventi dedicati alla tecnologia, il design, l’arte, lo sport e la cultura a 360°, coinvolgendo anche musei, fondazioni, associazioni, enti e realtà locali. Come ulteriore passo Le Gru ha creato i suoi “Mondi”: il festival internazionale GruVillage (dal 2006), la frequenza radio in FM GruRadio (2009-2015), il programma loyalty GruKey (2010-2015), il parco divertimenti Grulandia (2008-2014), l’estensione estiva Summer Camp con 5000mq di sport, intrattenimenti e animazioni (2012-2016) e la piscina con solarium GruBeach (dal 2012), il mercatino di natale XmasVillage (2008-2016), la prima pista di pattinaggio su ghiaccio indoor in un mall (dal 2015), la pista bumper indoor Flamingo Plaza (dal 2016) e moltissimo altro. Da marzo 2018 c’è anche GruCity: 1000mq di città in miniatura in cui i bambini possono giocare a fare i mestieri dei grandi.

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube