Home / Notizie città / LA MOLE ANTONELLIANA SARA’ ILLUMINATA CON IL LOGO DELLA FONDAZIONE PIEMONTESE PER LA RICERCA SUL CANCRO
VAN_GOGH_300_250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
comics natale 21 300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow
VAN_GOGH_300_250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
comics natale 21 300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow

LA MOLE ANTONELLIANA SARA’ ILLUMINATA CON IL LOGO DELLA FONDAZIONE PIEMONTESE PER LA RICERCA SUL CANCRO

indexSABATO 18 GIUGNO , IN OCCASIONE DEL TRENTESIMO ANNIVERSARIO, LA MOLE ANTONELLIANA SARA’ ILLUMINATA CON IL LOGO DELLA FONDAZIONE PIEMONTESE PER LA RICERCA SUL CANCRO

sabato 18 giugno, all’imbrunire, la Mole Antonelliana sarà illuminata con il logo della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro, in occasione del trentesimo anniversario della Fondazione, che ricorrere domenica.

VAN_GOGH_800x480
Wharol banner 800 x480
Template Grande formato
comics natale 21 800x480
banner-pubblicità-grande
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
banner Viva Torino 800x480
Banner2_animaz
previous arrow
next arrow
VAN_GOGH_300_250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
comics natale 21 300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow

La Fondazione, presieduta da Allegra Agnelli, è stata costituita nell’inizio estate del 1986 per offrire un contributo significativo alla sconfitta dei tumori, con la realizzazione a Candiolo di un centro oncologico, che ha unito la ricerca scientifica con la pratica clinica.

L’Istituto per la Ricerca e la Cura del Cancro di Candiolo è stato completato di recente: 56mila500 metri quadrati complessivi, di cui 47mila962 destinati alla clinica e 8mila538 alla ricerca. E’ l’unico centro realizzato esclusivamente attraverso donazioni di cittadini ed enti privati. Un sostegno che non è mai venuto meno, come testimoniano gli ultimi dati delle sottoscrizioni del 5×1000, che hanno raggiunto quota 241 mila firme. La Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro si occupa di reperire direttamente le risorse economiche necessarie attraverso attività strutturate di fundraising.

Presso i laboratori del centro vengono svolte ricerche sperimentali con lo sviluppo di nuovi strumenti diagnostici e terapeutici utili al debellamento della malattia; ed è assicurata ai pazienti assistenza sanitaria in campo oncologico nelle diverse forme della prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione. Vi lavorano oltre cinquecento persone tra medici, ricercatori, infermieri e tecnici. Il polo è parte della rete oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta e le prestazioni sono fornite in convenzione col Servizio Sanitario Nazionale. E’ anche l’unico istituto di ricovero e cura a carattere scientifico – IRCCS del Piemonte, riconosciuto dal Ministero della Salute.

In occasione dell’anniversario di domenica è previsto da parte delle Poste Italiane un annullo filatelico dedicato. Alla Mole Antonelliana, domenica dalle 10 alle 18, sarà infatti possibile sostenere l’Istituto di Candiolo acquistando le speciali cartoline celebrative, affrancate con francobolli che rappresentano la Mole Antonelliana e la Regione Piemonte.

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube