Home / coronavirus / Il Piemonte secondo dopo il Veneto per tamponi ogni 100.000 abitanti
previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider

Il Piemonte secondo dopo il Veneto per tamponi ogni 100.000 abitanti

Secondo la Fondazione Gimbe la Regione Piemonte si colloca al secondo posto in Italia, dopo il Veneto, per il numero di tamponi eseguiti ogni 100.000 abitanti.

Un risultato che ha reso l’assessore regionale all’Innovazione Matteo Marnati, che ha ricevuto da poco anche la delega alla Ricerca applicata per l’emergenza Covid-19, “orgoglioso del duro lavoro svolto in questi mesi e del fatto che abbiamo risalito la china. C’è ancora molto lavoro da fare – riconosce – ma non dobbiamo abbassare la guardia, il Piemonte ha un grande potenziale di miglioramento. Metteremo a sistema i laboratori per essere pronti a ogni tipo di emergenza”.

previous arrow
next arrow
Slider
NUOVI TOUR GIUGNO 2020
previous arrow
next arrow
Slider

La classifica della Fondazione

L’analisi dei dati di tutte le Regioni negli ultimi 14 giorni ha portato la Fondazione Gimbe a rilevare che circa un terzo dei tamponi sono «di controllo» e che il numero di tamponi per 100.000 abitanti/giorno è ancora molto esiguo rispetto alla massiccia attività di test necessari nella Fase2. Ha quindi raggruppato le Regioni in base al numero di tamponi totali effettuati giornalmente ogni 100.000 abitanti: il risultato è stato una media nazionale di 88 tamponi e che il Piemonte, con una media di 117 ogni 100.000 abitanti, si colloca al secondo posto.

  • Classe 1 (>250): nessuna regione
  • Classe 2 (130-250): Provincia autonoma di Trento, Valle D’Aosta, Provincia autonoma di Bolzano, Veneto, Friuli-Venezia Giulia
  • Classe 3 (100-129): Piemonte, Emilia-Romagna, Umbria, Liguria
  • Classe 4 (60-99): Lombardia, Marche, Basilicata, Toscana, Molise, Abruzzo, Lazio
  • Classe 5 (<60): Sardegna, Calabria, Campania, Sicilia, Puglia

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube