Home / coronavirus / Il canarino NELSON WHITMAN porta le sue mascherine ai bambini del Regina Margherita
dinosauri banner 320x250
Banner Ass Comm Miraflores
Banner1_Animazione
torino_300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow
dinosauri banner 320x250
Banner Ass Comm Miraflores
Banner1_Animazione
torino_300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
previous arrow
next arrow

Il canarino NELSON WHITMAN porta le sue mascherine ai bambini del Regina Margherita

Dal Regina Margherita di Torino al Gaslini di Genova verranno donate 1000 mascherine ai bambini dei reparti pediatrici, oncologici e delle case di cura

14 maggio 2020. Prende il via un’importante azione di solidarietà nata dal desiderio di Nelson Whitman, amico pennuto dei bambini e protagonista del libro “Lo strano caso di Nelson Whitman” scritto da Marco David Benadì di Dolci Advertising e resa possibile dall’iniziativa di quest’ultimo insieme a Marco Calleri Amministratore Delegato Lisanza, TD Group e Aldieri For Children Onlus.

dinosauri banner 800x400
Banner Passaparola
torino - 800x480
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
banner Viva Torino 800x480
Banner2_animaz
Slide
previous arrow
next arrow
dinosauri banner 320x250
Banner Ass Comm Miraflores
Banner1_Animazione
torino_300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow

Grazie al canarino Nelson Whitman, è stato possibile, infatti, donare 1000 mascherine, tutte interamente dipinte a mano, a misura di bambino al reparto di oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Regina Margherita di Torino, al reparto di ematooncologia dell’Ospedale Pediatrico Istituto Giannina Gaslini di Genova, al reparto oncologico dell’Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi di Milano, al reparto oncoematologico pediatrico dell’Ospedale San Matteo di Pavia, alla Fondazione Ponte del sorriso di Varese, ad Aldieri for Children Onlus e a Casa Ugi di Torino.

Nelson Whitman è l’unico che può volare e perciò in questi giorni porterà le sue mascherine negli ospedali e nelle case di cura d’Italia contribuendo a fare un regalo ai piccoli pazienti suoi amici

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube