Home / In evidenza / Giaveno: Rubano la statua della Madonnina. Denunciati 5 ragazzi
locandine mercatino mostra del giocattolo 2020.cdr
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow
locandine mercatino mostra del giocattolo 2020.cdr
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
previous arrow
next arrow

Giaveno: Rubano la statua della Madonnina. Denunciati 5 ragazzi

Ritrovata la statuetta rubata Il vicesindaco Olocco: “Potenziati i controlli serali”

In vista della stagione estiva sono stati potenziati da qualche tempo i controlli serali e notturni eseguiti dalle pattuglie della polizia municipale. 
A questi si aggiunge il controllo del territorio da parte del personale della ditta Sicuritalia con cui il Comune ha apposita convenzione. 

locandine mercatino mostra del giocattolo 2020.cdr
banner-pubblicità-grande
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
banner Viva Torino 800x480
Banner2_animaz
Slide
previous arrow
next arrow
locandine mercatino mostra del giocattolo 2020.cdr
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow

Proprio grazie a uno di questi controlli è stato possibile identificare e di conseguenza denunciare cinque ragazzi (di cui quattro minorenni) autori del furto della statua della Madonnina presso un pilone di via Coste. 

“Forse pensavano a una bravata senza conseguenze, invece riteniamo che anche atti così piccoli siano gravi perché dimostrano poco rispetto per il bene collettivo”, dichiara il Vicesindaco Stefano Olocco
I ragazzi sono stati identificati nel corso di un controllo nella zona dello Stadio Torta e denunciati.  

“Chiedo a tutti i ragazzi giavenesi di trovare dei passatempi intelligenti, che non disturbino le persone e non danneggino i patrimoni. Noi come amministrazione cerchiamo di fare proposte per tutte le età, quella degli adolescenti e dei giovani è una fascia che vuole sentirsi libera e lo capiamo, siamo stati giovani tutti. Però non si possono tollerare schiamazzi fino a tardi, abuso di alcool e ora anche furti”, conclude il sindaco Carlo Giacone.  

foto di repertorio web

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube