Home / coronavirus / Emergenza Covid 19. Più suolo pubblico per il rilancio della città, come si fa?
previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider

Emergenza Covid 19. Più suolo pubblico per il rilancio della città, come si fa?

MODULI, VADEMECUM E INDIRIZZI PEC

www.comune.torino.it/commercio/
Da oggi gli esercenti torinesi che desiderano ampliare la superficie dei loro locali sul suolo pubblico possono scaricare i moduli e il vademecum sul sito internet della Città di Torino all’indirizzo www.comune.torino.it/commercio/.

L’Amministrazione Comunale, infatti, a seguito della grave situazione emergenziale creata dal Covid 19 che ha imposto misure restrittive che impattano sull’economia cittadina, ha approvato in via straordinaria e temporanea, in deroga alla normativa vigente, un piano straordinario di occupazione del suolo pubblico.

previous arrow
next arrow
Slider
NUOVI TOUR GIUGNO 2020
previous arrow
next arrow
Slider

Per usufruire di tale opportunità i commercianti potranno inviare i moduli (reperibili sul sito) ai seguenti indirizzi PEC:

attivita.economiche@cert.comune.torino.it  (per i titolari di attività economiche)

somministrazione@cert.comune.torino.it (per i titolari di pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande).

La ricevuta della Pec costituirà titolo idoneo ad effettuare l’occupazione del suolo pubblico nel rispetto delle norme di legge e dei diritti di terzi.

L’esercente però dovrà conservare nella sede in cui l’attività è esercitata copia della comunicazione inoltrata nonché atto scritto che attesti che nulla osta all’occupazione del suolo da parte degli esercizi eventualmente

interessati dall’occupazione di suolo.

L’occupazione straordinaria del suolo pubblico sarà consentita sino al 30 novembre 2020 e gli esercenti non saranno soggetti al pagamento della COSAP.

Per ulteriori informazioniinfosuolofase2@comune.torino.it

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube