Home / In evidenza / COLDIRETTI PIEMONTE PARTNER DELLA 14° FESTA DEI CUOCHI E DELLE CUOCHE
dinosauri banner 320x250
Banner Ass Comm Miraflores
Banner1_Animazione
torino_300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow
dinosauri banner 320x250
Banner Ass Comm Miraflores
Banner1_Animazione
torino_300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
previous arrow
next arrow

COLDIRETTI PIEMONTE PARTNER DELLA 14° FESTA DEI CUOCHI E DELLE CUOCHE

I prodotti di eccellenza Made in Piemonte saranno i protagonisti il 28 e 29 settembre 2019 in piazza Vittorio a Torino


Al via, il 28 ed il 29 settembre, la 14° edizione della Festa dei Cuochi e delle Cuoche, in piazza Vittorio Veneto a Torino, con lo scopo di diffondere e far conoscere sempre di più la professionalità di queste figure attraverso la divulgazione della cultura enogastronomica piemontese.

dinosauri banner 800x400
Banner Passaparola
torino - 800x480
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
banner Viva Torino 800x480
Banner2_animaz
Slide
previous arrow
next arrow
dinosauri banner 320x250
Banner Ass Comm Miraflores
Banner1_Animazione
torino_300x250
Torino Magica Vivatorino 300x250
banner Viva Torino 300x250
previous arrow
next arrow


Coldiretti Piemonte è partner dell’evento e fornisce il meglio del made in Piemonte che sarà sapientemente cucinato nella due giorni per far emergere i sapori della tradizione regionale al meglio.

“Veramente dal campo alla tavola: far conoscere la filiera dei prodotti di alta qualità del nostro territorio durante una manifestazione che vedrà coinvolti numerosi attori e turisti è l’obiettivo della nostra partecipazione alla Festa dei Cuochi e delle Cuoche – raccontano Roberto Moncalvo presidente di Coldiretti Piemonte e Bruno Rivarossa Delegato Confederale -. Dal Bra tenero Dop al salame crudo, dai peperoni alla zucca fino al Moscato d’Asti Docg per la preparazione dello zabaione: diverse tipicità piemontesi che saranno alla base delle ricette preparate dai professionisti della cucina.

Il Piemonte, d’altronde, vanta 14 Dop, 9 Igp, 18 Docg e 42 Doc: una grande biodiversità da preservare e che ci distingue per l’alta qualità dei nostri prodotti. L’adesione è stata, oltretutto, incentivata dal fatto che il ricavato delle due giornate sarà devoluto in beneficenza alla Nazionale Italiana dell’Amicizia Onlus (Nida) che, creata da un gruppo di amici, aiuta i bambini in difficoltà perché vivono in condizioni economiche di estrema povertà o perché gravemente malati e necessitano di cure costose o, ancora, perché orfani. Il risvolto sociale, quindi, dell’evento ha un valore aggiunto che va ad unirsi alla volontà di far conoscere, assaggiare e toccare con mano le eccellenze piemontesi, conosciute anche oltre i confini nazionali”.

La Festa dei Cuochi e delle Cuoche è, oltretutto, il pretesto per ricordare il 10° anniversario del terremoto de l’Aquila, durante il quale l’Associazione Cuochi di Torino gestì, per diversi mesi, la mensa del Campo accoglienza per gli sfollati.

“Ulteriore motivo per noi di vicinanza all’Associazione Cuochi visto il grande impegno di Coldiretti profuso in occasione di quel tragico evento e che, tutt’ora portiamo avanti, tanto che è sempre presente ai Villaggi Coldiretti, l’area con le aziende di Campagna Amica provenienti dai territori terremotati”, concludono Moncalvo e Rivarossa.

 Torino, 27 settembre 2019

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube