Home / Senza categoria / CANTIERI DI LAVORO RIVOLTI AI DISOCCUPATI DI LUNGO PERIODO: APPROVATO IL BANDO
Banner Palazzo Barolo 300x250
BRANDUARDIbanner_300x250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
Banner Palazzo Reale 300x250
previous arrow
next arrow
Banner Palazzo Barolo 300x250
BRANDUARDIbanner_300x250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
Banner Palazzo Reale 300x250
previous arrow
next arrow

CANTIERI DI LAVORO RIVOLTI AI DISOCCUPATI DI LUNGO PERIODO: APPROVATO IL BANDO

CANTIERI DI LAVORO RIVOLTI AI DISOCCUPATI DI LUNGO PERIODO: APPROVATO IL BANDO

A partire dal 3 settembre 2018 centonovanta cittadini disoccupati ultra sessantenni avranno la possibilità di partecipare ai Cantieri di Lavoro. Anche quest’anno infatti la Città, per rispondere ai bisogni delle fasce più deboli, ha deciso di aderire al progetto della Regione Piemonte. L’iniziativa avrà la durata di dodici mesi. La Regione Piemonte, dopo averne approvato i contenuti proposti, cofinanzierà il progetto della Città, nell’ambito della misura “Cantieri di Lavoro” – POR FSE 2014-2020.

Banner 800x480 Palazzo Barolo
BRANDUARDI banner_800x480
Wharol banner 800 x480
Template Grande formato
banner-pubblicità-grande
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
Banner 800x480 Palazzo Reale
previous arrow
next arrow
Banner Palazzo Barolo 300x250
BRANDUARDIbanner_300x250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
Banner Palazzo Reale 300x250
previous arrow
next arrow

Il bando di partecipazione – contenente i requisiti di accesso e i criteri di formazione delle graduatorie – è stato approvato questa mattina dalla Giunta comunale su proposta dell’assessore alle Politiche del Lavoro Alberto Sacco.

Si tratta di un’iniziativa prevista dalla legge regionale 34 del 2008 volta a favorire il reinserimento nel mondo del lavoro di disoccupati di lungo periodo.

Nello specifico il progetto si rivolge a cittadini disoccupati ultra sessantenni, in condizioni di disagio, privi di sussidi e con un valore ISEE 2018 non superiore a 5000 euro.

Ai fini della formazione delle singole graduatorie, i partecipanti saranno considerati in base all’ età, alla composizione del nucleo familiare, alla presenza nel nucleo di componenti portatori di problematiche sociali e/o sanitarie.

I 190 disoccupati saranno impegnati 25 ore alla settimana e percepiranno un’indennità giornaliera di 24,46 euro lordi, un contributo per il pasto, oltre agli oneri previdenziali e agli eventuali assegni familiari.

Il costo presunto per il biennio 2018/2019 è di 1.660.857,98 euro.

 

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube