Home / In evidenza / Barriera Milano: con il fiuto infallibile dell’unità Cinofili della polizia di Stato

Barriera Milano: con il fiuto infallibile dell’unità Cinofili della polizia di Stato

2 denunce per stupefacenti e furto Ieri sera, personale del Comm.to Barriera Milano, coadiuvato da agenti del Reparto Prevenzione Crimine Piemonte e della Squadra Cinofili, ha effettuato un servizio di controllo di stabili e locali commerciali ubicati nel tratto di via Montanaro che va da via Baltea a via Scarlatti. Qui giunti gli operatori, numerosi cittadini extracomunitari che stavano  stazionando in strada, si sono allontanati; uno di essi, di cittadinanza gambiana, ventiduenne, mentre fuggiva in direzione di via Baltea è stato visto disfarsi di due involucri  avvolti con del cellophane, gettandoli sotto i bidoni dell’immondizia. I poliziotti sono riusciti a bloccarlo ed a recuperare gli involucri, contenenti 9 grammi di marijuana e 5,5 gr. di  hashish.  Il ventiduenne è stato denunciato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Poco dopo, è stato sottoposto a controllo sospetto l’abitazione ove risiede un cittadino marocchino; durante la perquisizione dell’alloggio, è stato notato un cavo elettrico anomalo fuoriuscire dall’interruttore del contatore, che lo manteneva sulla posizione attiva. Intervenuta sul posto una squadra della IRETI, è stata accertata la manomissione del contatore ed il collegamento fraudolento dello stesso, di fatto bypassato con un allaccio diretto sulla rete comune esterna. L’uomo è stato denunciato per furto aggravato.

previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider

Complessivamente, le persone identificate durante il controllo sono  60, 2 i denunciati.