Home / In evidenza / 25 APRILE: GLI APPUNTAMENTI PER FESTEGGIARE LA LIBERAZIONE
ghost banner 300x250
Banner Palazzo Barolo 300x250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
Banner Palazzo Reale 300x250
previous arrow
next arrow
ghost banner 300x250
Banner Palazzo Barolo 300x250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
Banner Palazzo Reale 300x250
previous arrow
next arrow

25 APRILE: GLI APPUNTAMENTI PER FESTEGGIARE LA LIBERAZIONE

La festa della Liberazione è una delle date fondamentali della storia italiana. La Città di Torino, insieme al Comitato di Coordinamento fra le Associazioni della Resistenza del Piemonte, organizza, come ogni anno, le cerimonie in ricordo dei condannati, degli esiliati e dei confinati durante il ventennio fascista e le migliaia di partigiani che riscattarono con il loro sacrificio il nostro Paese.

Martedì 24 aprile alle 20.00 da piazza Albarello partirà la tradizionale fiaccolata accompagnata dalla Banda musicale del Corpo di Polizia Municipale della Città di Torino. Il corteo proseguirà lungo corso Siccardi, via Cernaia, via Pietro Micca e arriverà in piazza Castello, dove alle 20.30 si terrà il saluto delle autorità cittadine e l’orazione ufficiale di Carlo Smuraglia, partigiano.

ghost_ banner 800x480
Banner 800x480 Palazzo Barolo
Wharol banner 800 x480
Template Grande formato
banner-pubblicità-grande
Torino Sotterranea Vivatorino 800x480
Banner 800x480 Palazzo Reale
previous arrow
next arrow
ghost banner 300x250
Banner Palazzo Barolo 300x250
Wharol banner 300x250
Template Grande formato
Torino Magica Vivatorino 300x250
spazio libero-banner 300 x 250
Banner Palazzo Reale 300x250
previous arrow
next arrow

Lunedì 25 aprile la cerimonia commemorativa del settantaquattresimo anniversario della Liberazione avrà inizio alle 10 al Cimitero Monumentale, piazza Carlo Tancredi Falletti di Barolo (già corso Novara) 135.

Una funzione religiosa ricorderà le vittime della deportazione politica e razziale, i partigiani caduti, le vittime della guerra. Saranno presenti le autorità cittadine, le rappresentanze delle associazioni combattentistiche e della Resistenza. Dopo la benedizione il corteo omaggerà le lapidi commemorative sostando al cippo della Deportazione, al cippo dei Deceduti nei lager nazisti, al Campo delle Gloria, al Cippo dei Caduti dei reparti regolari delle Forze Armate, al monumento alle Vittime civili di guerra e alla lapide in ricordo degli Ebrei periti nei campi di sterminio. (ma.co.)

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube