Home / In evidenza / 10 aprile 2021: la Metropolitana di Torino sarà conclusa fino a piazza Bengàsi
previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider

10 aprile 2021: la Metropolitana di Torino sarà conclusa fino a piazza Bengàsi

Per otto anni il cantiere per la realizzazione della stazione “Italia ‘61” della Linea 1 della Metropolitana, ha impattato fortemente sulla quotidianità di residenti e commercianti della porzione di territorio che si affaccia su via Nizza, compresa fra via Valenza e via Vinovo. La notizia del giorno, annunciata dall’amministratore unico di Infra.To Massimiliano Cudia durante una seduta della commissione Urbanistica, è che quel tratto di via Nizza verrà riaperto.

Un buon risultato ma, come ha illustrato Cudia nel suo intervento, non l’unico riguardante il cantiere sud della Metro. L’amministratore unico di Infra.To ha, infatti, chiarito che, nonostante l’inevitabile interruzione dovuta alla pandemia, sono a buon punto gli interventi per terminare i lavori nelle due stazioni (oltre a Italia ‘61 anche il futuro capolinea “Bengasi”) e nelle gallerie, confermando che entro il 10 aprile 2021 la linea sarà pronta per le operazioni di pre-esercizio. Cudia ha presentato anche lo stato di avanzamento dei lavori per il prolungamento verso Cascine Vica confermando, anche in questo caso, il rispetto del cronoprogramma per i lavori già iniziati nelle future stazioni “Certosa” e “Collegno centro” e nella galleria fra le due stazioni. Soddisfazione da parte dei consiglieri, anche quelli della Circoscrizione 8 presenti in seduta congiunta, che hanno rimarcato però la necessità di completare al più presto gli interventi riguardanti quella zona, in particolare la riapertura degli svincoli ancora chiusi del sottopasso del Lingotto, di competenza della Regione, e la realizzazione della pista ciclabile.

previous arrow
next arrow
Slider
NUOVI TOUR GIUGNO 2020
previous arrow
next arrow
Slider

Marcello Longhin

Clicca e segui VivaTorino su  YouTube