Home / In evidenza / (video) Usseaux in Val Chisone – Uno dei borghi più’ belli d’Italia

(video) Usseaux in Val Chisone – Uno dei borghi più’ belli d’Italia

Usseaux (anche Usseauso in italiano; Usseaus in occitano nella norma classica, noto anche Useaou; Ussò in piemontese) è un comune italiano di 185 abitanti della città metropolitana di Torino.

Il comune è stato recensito come uno dei borghi più belli d’Italia e insignito dal 2011 della Bandiera arancione dal Touring Club Italiano.

previous arrow
next arrow
Slider
via Cristoforo Colombo 41 (Crocetta -To) Sconti sul firmato fino al 70%
Tutti gli eventi PalaAlpitour
previous arrow
next arrow
Slider

Il territorio comunale è interessato dal Parco naturale Orsiera – Rocciavrè e dal Parco naturale del Gran Bosco di Salbertrand.

Rggiungere il borgo è molto semplice, percorrendo la SR 23 direzione Sestriere a circa due km superato Fenestrelle troviamo il bivio sulla destra ben segnalato che dopo un chilometro di tornanti ci fa raggiungere la località che si trova a circa 1400 metri di altezza s.l.m.

Il consiglio è quello di parcheggiare nella parte più alta del borgo dove troviamo un ampio piazzale che ci permetter poi scendere e ammirare i murales e i fiori.

Numerose anche le fontane a getto continuo che erogano una freschissima e buonissima acqua di sorgente che dovete assolutamente bere!

Durante la passaggiata è possibile trovare piccole botteghe che vendono formaggi d’ alpeggio e prodotti della valle.

Il comune, oltre al capoluogo Usseaux (Usseauso), comprende anche le seguenti frazioni: Balboutet (Finale), Fraisse (Frassineto), Laux (Lauso), Pourrieres (Purrieri).
Il capoluogo si trova in sinistra orografica sopra la strada principale che percorre la vallata. Balboutet si trova ad una quota superiore di Usseaux e sempre in sinistra orografica mentre Fraisse e Pourrieres si trovano lungo l’asse viario principale della vallata. Infine Laux si trova in destra orografica.

Monumenti e luoghi d’interesse

I murales

Il borgo è ricco di murales realizzati in molte pareti delle abitazioni. Le raffigurazioni riprendono le tradizioni locali animali e tutto quello che rappresenta la valle.

La Chiesa Parrocchiale.
Nell’abitato di Usseaux spiccano alcuni edifici, in gran parte ristrutturati, che risalgono al 1700, come il forno, il lavatoio ed il mulino. Numerose e caratteristiche sono le fontane. Si incontrano anche, in ogni angolo del borgo di Balboutet, originali meridiane dipinte, una diversa dall’altra, unitamente a graziosi dipinti illustrativi. Particolarmente imponente e pregevole è la chiesa parrocchiale dedicata a San Pietro.

Il Mulino Canton

Il  Mulino Canton di Usseaux perfettamente funzionante e visitabile (anche se privato) rappresenta un’importante esempio e testimonianza della tradizione molitoria a pietra e acqua nelle valli Chisone e Germanasca. 

Dove mangiare

Trattoria La Placette

Un ambiente rustico e caldo, dove gustare le specialità locali preparate, oramai da un trentennio, dalla famiglia Blanc.

Società
Evoluzione demografica
Lo spopolamento delle aree di montagna ha portato ad una perdita dell‘82% della popolazione residente in cento anni, a partire dall’anno 1911.