Home / In evidenza / “T’ORO” La nuova opera d’arte contemporanea di Richi Ferrero

“T’ORO” La nuova opera d’arte contemporanea di Richi Ferrero

La nuova opera di Richi Ferrero ha subito suscitato interesse. Dalla sua installazione decine di cittadini nel costeggiare il palazzo si fermano per scattare una fotografia ricordo.

L’opera d’arte di nome “T’ORO” è rappresentata da un toro che sfonda un muro di mattoni con la possenza della sua forza e delle sue corna dorate. La forza dell’animale è cosi realistica che lo spettatore è ipnotizzato quasi convinto che l’azione dell’animale si debba concludere con il passaggio completo del suo corpo in uno sbalzo possente.
Uno scarabero è un particolare da notare  “Simbolo porta fortuna fin dall’antico Egitto”.

L’installazione è sull’edificio  “Quadrato”, nella zona del Quadrilatero romano, in piazzetta Visitazione, nell’edificio che ospitava uffici del Tribunale, oggi l’Informagiovani. “Il toro simboleggia Torino e i particolare l’idea di un rinnovamento della città che mi pare tardi ad arrivare” commenta l’artista,

23 feb 2019 PalaAlpitour info biglietti
Pala Alpitour 14-15 febbraio 2019 info biglietti
Stadio Olimpico Grande Torino 17\07\19
info biglietti
previous arrow
next arrow
23 feb 2019 PalaAlpitour info biglietti
Pala Alpitour 14-15 febbraio 2019 info biglietti
Stadio Olimpico Grande Torino 17\07\19
info biglietti
previous arrow
next arrow
Slider

Richi Ferrero ha già realizzato opere in altri edifici  per “Number 6” di via Alfieri 6 – nota come “ la casa più bella del mondo” – e per “Lagrange 12”,  dove nel cortile del palazzo  ha ideato una cancellata di visione futurista, che evoca il movimento di una motocicletta.

Commenta su Facebook

23 feb 2019 PalaAlpitour info biglietti
Pala Alpitour 14-15 febbraio 2019 info biglietti
Stadio Olimpico Grande Torino 17\07\19
info biglietti
previous arrow
next arrow