Home / Notizie / Torino perde le Olimpiadi del 2026. Le candidate sono Milano Cortina

Torino perde le Olimpiadi del 2026. Le candidate sono Milano Cortina

Era prevedibile e nell’aria. Ma quanto accaduto questa mattina lascia comunque l’amaro in bocca.

Il presidente del CONI Giovanni Malagò, firma la candidatura italiana per i Giochi 2026 che sarà l’asse “Milano-Cortina”. Torino di fatto rimane fuori e l’ufficialità dei comunicati stampa sembra una beffa.

L’unica città davvero preparata ad ospitare un evento cosi importante a costo bassissimo è rimasta tagliata fuori a fronte di un territorio che dovrà “se vincerà l’assegnazione” far fronte alla realizzazione di nuove e costose opere strutturali sportive.

Il presidente della Regione Lombardia Fontana ha dichiarato di essere contento e che da subito si metterà al lavoro per il progetto

Ristorante il Giardino tutti i martedi aperitivo con "merenda Sinoira"
via Cristoforo Colombo 41 (Crocetta -To) Sconti sul firmato fino al 70%
Tutti gli eventi PalaAlpitour
Biglietti per tutti gli spettacoli
previous arrow
next arrow
Ristorante il Giardino tutti i martedi aperitivo con "merenda Sinoira"
via Cristoforo Colombo 41 (Crocetta -To) Sconti sul firmato fino al 70%
Tutti gli eventi PalaAlpitour
Biglietti per tutti gli spettacoli
previous arrow
next arrow
Slider

Sulla stessa linea il governatore del veneto Luca Zaia “felicissimo per la scelta”.

L’amarezza di Torino e dei torinesi è grande, una doccia gelata per chi pregustava il sogno olimpico e i fasti delle notti alla “Medal Plaza” che hanno cambiato la pella alla città portando Torino nelle mete turistiche piu’ ambite per turisti di tutte le parti del mondo.