Home / Cronaca / Torino, cultura: 30esima edizione del Salone del Libro all’insegna della solidarietà degli editori delle zone terremotate del Centro Italia

Torino, cultura: 30esima edizione del Salone del Libro all’insegna della solidarietà degli editori delle zone terremotate del Centro Italia

La trentesima edizione del Salone del Libro di Torino avrà luogo dal 18 al 22 maggio, sempre presso la storica sede di Lingotto Fiere.

Dall’amministrazione si è deciso di venire incontro a tutte le case editrici provenienti dalle zone terremotate del Centro Italia, facendo in modo di azzerare i loro costi relativi sia alla tassa d’iscrizione all’evento in questione sia allo spazio che occuperanno i vari stand presenti in fiera.

Si è deciso di fare ciò, anche per facilitare e invogliare più editori possibili a partecipare a questa manifestazione, cercando di fare in modo di “dargli una mano”, affinché, nonostante le varie problematiche del momento, decidano ugualmente di prendere parte alla trentesima edizione del Salone del Libro.

30esima edizione del Salone del Libro di Torino: dal 18 al 22 maggio, presso Lingotto Fiere

Al riguardo, la sindaca di Torino, Chiara Appendino, ha commentato come segue la notizia:

L’iniziativa si pone in continuità con l’impegno e le azioni di solidarietà promosse dalla Città di Torino e dal Salone a favorire delle aree terremotate: fra queste «Un libro per ricostruire» che, in occasione dell’ultima edizione di Portici di Carta, ha consentito di raccogliere e consegnare ad Alquanta del Tronto 2500 volumi. Quest’ultimi andranno a costituire il primo nucleo di quella che sarà la futura biblioteca cittadina e scolastica”.

Servizio a cura di Antonello Preteroti