Home / ARCHIVIO EVENTI / Torino,10 maggio 2017: ultimo giorno per andare al cinema a soli 2€. Ecco le sale aderenti

Torino,10 maggio 2017: ultimo giorno per andare al cinema a soli 2€. Ecco le sale aderenti

Dal 14 settembre, il secondo mercoledì di ogni mese, in tutti i cinema d’Italia aderenti all’iniziativa “Cinema2Day“, il costo del biglietto offerto al pubblico è pari a 2 euro.

L’iniziativa è promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MIBACT), in collaborazione con l’Associazione Nazionale Esercenti Multiplex (ANEM), l’Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Multimediali (ANICA) e l’Associazione Nazionale Esercenti Cinema (ANEC).



“Cinema2Day”: Il secondo mercoledì di ogni mese, andare al cinema costa solo 2€.

Grazie alla promozione, si può acquistare al costo unitario di due euro un biglietto per tutti i film in programmazione, in ognuno degli orari previsti, con l’esclusione di particolari iniziative speciali e delle visioni in 3D, che godranno comunque di una tariffa agevolata, comunicata direttamente alla cassa.

Oggi, mercoledì 10 maggio 2017 (salvo proroghe), dovrebbe essere l’ultimo giorno per approfittare di quest’opportunità.

dal 22 al 24 marzo Torino centro e palazzo Birago
Tutti gli eventi PalaAlpitour
Biglietti per tutti gli spettacoli
ARBOR 15-16-17 marzo 2019 Artgallery37 (To)
FLUZ cena segni e disegni con Walter Eynard 22 marzo
previous arrow
next arrow
dal 22 al 24 marzo Torino centro e palazzo Birago
Tutti gli eventi PalaAlpitour
Biglietti per tutti gli spettacoli
FLUZ cena segni e disegni con Walter Eynard 22 marzo
ARBOR 15-16-17 marzo 2019 Artgallery37 (To)
previous arrow
next arrow
Slider

 

A Torino aderiscono i seguenti cinema:





Dario Franceschini, ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, ha commentato come segue l’iniziativa in questione:

“Cinema2day è un’iniziativa per riavvicinare le persone alla magia della sala”.

INFO

Sito web: www.cinema2day.beniculturali.it

Per approfondimenti, cliccate QUI.

Servizio a cura di Antonello Preteroti