Home / In evidenza / Rodolfo Marasciulo: l’artista che da vita alle aiuole di Torino

Rodolfo Marasciulo: l’artista che da vita alle aiuole di Torino

Roberto aka Rudy Marasciuolo (1961) è un artista italiano. Rudy Marasciuolo è dipendente del Comune di Torino, dove lavora per il settore Verde Pubblico. Ripara decespugliatori, tosaerba e motoseghe e nei momenti liberi crea le sue opere d’arte con materiali di riciclo: tubi, pezzi di lampadari, bastoni per le tende, pali dissuasori divelti, vestiti dismessi e vecchi oggetti casalinghi.

Opere che Marasciuolo dissemina per la città con l’obiettivo dichiarato, e riuscito, di sorprendere i passanti: ci è riuscito con i due lampioni abbracciati su una panchina, con il pescatore appisolato nel giardino roccioso del Valentino, con i piccoli animali in ferro che fanno capolino da piante e tombini in piazza Castello, con la fatina che innaffia un’aiuola fiorita davanti all’ingresso della stazione di Porta Susa.

previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider

Ma le sue opere hanno un’ altra peculiarità: non sono definitive. Infatti, a dispetto dei torinesi innamorati delle sue sculture, le installazioni vengono spostate di tanto in tanto, proprio per volontà di Rodolfo. Egli sostiene che i torinesi non si debbano abituare a vedere le opere sempre nello stesso posto cosi, passato un po’ di tempo, vengono traslocate in altri luoghi della città.

“L’obiettivo delle mie installazioni è quello di attirare l’attenzione delle persone che si avvicinano alle aiuole, dove ci sono i fiori. Perché il vero quadro sono i fiori. Troppo spesso attraversiamo fioriture, alberi, scorci di città e giardini senza più accorgerci delle meraviglie che abbiamo intorno a noi. Le mie installazioni sono soltanto la cornice. La vera bellezza è sempre la natura”.

intervista a Rodolfo Marasciuolo