Home / Cronaca / Rapinatore scappa col bottino, ma viene inseguito e bloccato da un giovane nigeriano

Rapinatore scappa col bottino, ma viene inseguito e bloccato da un giovane nigeriano

Torino: rapinatore scappa col bottino, ma viene inseguito e bloccato da un giovane nigeriano

immagine 113Arrestato dalla Polizia di Stato

Era mascherato da scheletro, con occhialoni da sci e guanti in lattice, ed era armato di coltello quando si è presentato davanti alla cassiera della LIDL di corso Potenza, chiedendole l’incasso. Un italiano dell’86, incensurato, scappa con un bottino di 675 euro. Fuori dal supermarket un mendicante nigeriano, di 23 anni, che assiste alla fuga del soggetto travisato: non ci pensa due volte, lo rincorre fino all’imbocco di via Pianezza, lo raggiunge, lo blocca al suolo perché il rapinatore scalcia e fa resistenza. Raggiunti dopo poco dai dipendenti della LIDL, che chiamano la polizia. Le volanti giungono appena in tempo: il ragazzo infatti era quasi riuscito a divincolarsi dalla stretta, quando i poliziotti lo immobilizzano definitivamente e lo ammanettano.

Dalla perquisizione, la somma di contante, restituita ai titolari del market, il coltello, e una pistola giocattolo priva del tappo rosso, immediatamente sequestrati.