Home / Notizie / Grande successo per il primo weekend di “VINUM”, con oltre 65.000 singole degustazioni

Grande successo per il primo weekend di “VINUM”, con oltre 65.000 singole degustazioni

41ª Fiera Nazionale dei vini di Langhe, Roero e Monferrato

22, 23, 24, 25 aprile – 29, 30 aprile, 1 maggio 2017 ad Alba (CN)

È stato inaugurata sabato 22 aprile, presso il Palazzo Mostre e Congressi di Alba, la 41esima edizione della Fiera Nazionale Vinum, la più importante manifestazione vitivinicola che avviene in Piemonte in questa stagione e che vede, quest’anno, presenti oltre 370 produttori con 569 etichette.




Nel lungo “weekend di ponte”, da sabato 22 a martedì 25 aprile, migliaia di turisti, amanti del buon vino, hanno degustato i più grandi vini di Langhe, Roero e Monferrato nei banchi d’assaggio allestiti nel centro storico della città, superando le 65.000 singole degustazioni. Le piazze albesi hanno accolto le degustazioni, guidate e curate dall’AIS Associazione Italiana Sommelier, di Barolo, Barbaresco, Dolcetto, Moscato, Roero Arneis, Roero, dei bianchi delle Langhe, dell’Asti Spumante e dei vini del Monferrato, del Brachetto e del Gavi senza tralasciare le Grappe e i distillati del Piemonte. Particolarmente apprezzato anche lo Street Food ëd Langa, cibo di strada di altissima qualità, che ha permesso di degustare le prelibatezze della nostra terra passeggiando per la città e sorseggiando un calice di vino.

«Negli ultimi anni ha sottolineato il Sindaco di Alba, Maurizio Marello – questa manifestazione è cresciuta molto contribuendo moltissimo a destagionalizzare il turismo nella nostra città che ormai va da marzo a dicembre. Tuttavia, il nostro lavoro sul settore prosegue. Mercoledì scorso abbiamo siglato a Torino un protocollo d’intesa tra le città di Torino, Alba e Bra, le Atl Torino, Atl Alba, Bra, Langhe e Roero e la Regione Piemonte dove si fissano dei punti chiari sulla promozione congiunta tra i territori dell’accordo, attraverso la proposta di pacchetti turistici integrati che porteranno all’incremento dei tempi di permanenza dei turisti in Piemonte. Attualmente la presenza turistica in Langhe e Roero è di 2,3 giorni ed è un turismo straniero esperienziale mentre quello di Torino che ha numeri maggiori è un turismo culturale e soprattutto italiano. Quindi, integrando si possono ottenere dei risultati significativi. Il turismo è un settore ormai decisivo per tutta la nostra economia».




«Abbiamo superato il traguardo dei 40 anni con una sfida», dichiara la Presidente dell’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba Liliana Allena. «Vinum ha deciso di rafforzare il suo legame con la Città di Alba con degustazioni, appuntamenti e laboratori distribuiti in ogni angolo del centro storico, ma allo stesso tempo grazie a VINUMINCANTINA – FOOD&WINE EXPERIENCE la manifestazione ha messo un piede oltre confine. Le cantine di Langhe, Roero e Monferrato, grazie alle visite associate agli aperitivi con gli chef, hanno saputo stupire sia il nostro pubblico più affezionato sia i gourmet che hanno voluto abbinare l’esperienza enogastronomica alla partecipazione a Vinum. Ottimo è l’andamento degli acquisti on line che continua a crescere registrando prenotazioni dagli Stati Uniti d’America, dal Giappone, dall’Australia e dalle principali nazioni europee».

VINIUM 2017 – Cortile della Maddalena

Curiosi e partecipati anche i laboratori curati dall’ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Formaggio), dall’enologo Lorenzo Tablino e da un sommelier sul tema “I formaggi del Piemonte e i vini del territorio”. Tutti i giorni di “Vinum”, alle ore 11:45, al Palazzo Mostre e Congressi “G. Morra”, è stato possibile approfondire la conoscenza di vini ed eccellenze piemontesi trasformando la semplice degustazione in un’interessante esperienza sensoriale.

Una piacevole conferma, ampiamente apprezzata dalle famiglie in visita a “Vinum”, è stato l’appuntamento con “VINUM…BIMBI” il progetto ludico educativo allestito nel Cortile della Maddalena che ha saputo far divertire ed educare i bambini all’utilizzo del gioco del legno con oggetti realizzati artigianalmente a KM zero.

Tutti gli appuntamenti sopra citati ritorneranno nel secondo weekend della manifestazione, da sabato 29 aprile a lunedì 1° maggio, insieme ad un interessante connubio con le regioni d’Oltralpe. Il prossimo fine settimana, infatti, “Vinum ospiterà nel Cortile della Maddalena l’Associazione Undici del Vino e i vini della Svizzera e del Sud della Germania, un’occasione unica per conoscere eccellenze enologiche straniere. Il legame vitivinicolo, inoltre, diventa occasione di gioco e spettacolo: sabato 29 aprile, alle ore 20:45, presso il campo Michele Coppino, scendono in campo le squadre nazionali di produttori per l’incontro amichevole di calcio tra ITALIA e una selezione SVIZZERO/TEDESCA. Per lo svolgimento della partita si ringrazia l’Associazione Italiana Arbitri sezione di Bra, il ricavato sarà devoluto all’AISLA ONLUS (Associazione con sede a Cuneo che aiuta i pazienti affetti da Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) e i loro famigliari ad affrontare la malattia, in primo luogo impegnandosi a promuovere la ricerca scientifica).

Il fine settimana dal 29 aprile al 1° maggio sarà inoltre possibile partecipare ai numerosi appuntamenti inseriti nel calendario della Primavera di Alba, il grande contenitore di eventi che avvengono in questa stagione nella capitale delle Langhe. Piccola anteprima per gli sportivi giovedì 27 aprile con 1/4 di Vinum Maratona, un percorso cittadino di circa 10 km organizzato con fine benefico a favore de “La Collina degli Elfi Onlus”.

Si prosegue dal 28 aprile al 1° maggio con l’Alba Film Festival, dedicato al cinema d’autore e al cortometraggio tra proiezioni, mostre ed eventi speciali, mentre il 29 e 30 aprile il centro storico della città sarà invaso dalle performance musicali dell’International Jazz Day – UNESCO, organizzato da “Milleunanota”. Il “Jazz Day 2017” chiuderà in bellezza domenica 30 aprile, alle ore 21:00, nella Chiesa di San Giuseppe con il concerto del pianista e compositore danese Søren Bebe accompagnato dal chitarrista Filippo Cosentino. E poi ancora il concerto del quartetto di flauti “Toujours Ensemble” (sabato 29 aprile, alle ore 15:00, in Piazza Michele Ferrero) e l’interessante percorso Alla scoperta del Museo diffuso “Pinot Gallizio” (il 30 aprile, alle ore 16:00, con partenza dal Centro Studi Beppe Fenoglio). Il 1° Maggio si terranno il tradizionale spettacolo degli sbandieratori “Bandiere per un Amico”, la coinvolgente “Caccia al Tesoro nella Langa del Barolo” e gli spettacoli itineranti di teatro di figura “Scorribande di Burattinarte”.

Sul sito, aggiornato costantemente, www.vinumalba.com, si posso acquistare ad un prezzo agevolato i “carnet” per le degustazioni, così come è possibile prenotare la propria visita a “VINUMINCANTINA” o i “workshop formaggi e vini”. l carnet così, come i coupon degustazione e i biglietti per le visite e i laboratori,  saranno nuovamente disponibili anche in loco e daranno diritto ad avere una “taschina” completa di calice di vetro, e permetteranno di visitare i principali musei e le attrazioni turistiche di Alba e dintorni, ad un prezzo ridotto.

Servizio a cura di Antonello Preteroti