Home / In evidenza / La TORRE DI VENGORE e la sua storia duecentesca

La TORRE DI VENGORE e la sua storia duecentesca

A poche centinaia di metri da San Giovanni svetta l’isolata TORRE DI VENGORE, duecentesca che serviva come vedetta verso la valle Bormida di Spigno, il Ponzone e l’Acquese.

A base quadrata, alta e possente viene associata ad una leggenda che collegherebbe la costruzione della torre alla vanità di alcuni roccaveranesi che avrebbero voluto uguagliare la potenza regale innalzando un edificio più grande e possente di quello dei legittimi sovrani, gridando al cielo: ‘Vengo, Re, Vengo, Re’.

venerdì 14 giugno dalle ore 21:30 alle 23:00 piazza Castello (To)
venerdi 14 giungo 20:30 Museo Egizio di Torino
sabato 15 giungo dalle ore 21:30 alle 23:00 piazza Castello (To)
previous arrow
next arrow
Slider
venerdì 14 giugno dalle ore 21:30 alle 23:00 piazza Castello
Ristorante il Giardino tutti i martedi aperitivo con "merenda Sinoira"
sabato 15 giugno dalle ore 21:30 alle 23:00 piazza Castello (To)
via Cristoforo Colombo 41 (Crocetta -To) Sconti sul firmato fino al 70%
Tutti gli eventi PalaAlpitour
venerdì 14 giungo 20:30 Museo Egizio di Torino
previous arrow
next arrow
Slider

Naturalmente, come nell’episodio biblico della torre di Babele,il loro orgoglio fu subito punito dall’ira divina e la torre rimase lì, in mezzo alla campagna, maestosa e inutilizzata.

La torre recentemente restaurata e’ visitabile. Per la visita chiedere informazioni al comune.

testo e immagini www.comune.roccaverano