Home / In evidenza / La Reale Mutua Jacks Torino termina il campionato di A2 di softball con un risultato di prestigio

La Reale Mutua Jacks Torino termina il campionato di A2 di softball con un risultato di prestigio

TERMINATO IL CAMPIONATO DI SERIE A2

Con il pareggio conquistato in casa contro le Monzesi New Bollate, la Reale Mutua Jacks Torino termina il campionato di A2 centrando l’obiettivo di conservare la seconda serie nazionale per il terzo anno consecutivo.

previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider

La squadra oggi diretta da Fabrizio Cina, che per l’occasione ha sostituito nel dugout Maristella Perizzolo impegnata con l’Italia U16, ha espresso un buon gioco dando filo da torcere all’attuale capolista del girone A.

La storia della partita racconta che la prima gara è stata sbloccata nel secondo inning dal fuoricampo della classe 2001 Eleonora Bandini, permettendo alle torinesi di portare a casa madre due punti. Per stabilire la vittoria delle Jacks, si è dovuto aspettare l’ultimo attacco delle bollatesi, quest’ultime hanno cercato di recuperare ma che si sono dovute arrendere sul 4-3 finale.

Nella seconda gara, come giusto che sia, il tecnico granata ha dato spazio a chi non aveva giocato la prima gara. N’è scaturito un match veloce dove gli attacchi hanno avuto la meglio sulle difese.

L’incontro si è chiuso col punteggio di 10-7 per le ospiti, risultato giusto che rispecchia l’andamento dell’incontro. Per la compagine di casa da segnalare il triplo di Arianna Dall’o‘.

Il campionato 2019, che finisce con alcuni addii e tanti arrivederci, al momento vede la Reale Mutua chiudere al 4° posto del girone A, ma per conoscere il piazzamento definitivo capitan Lucia Carlucci e compagne dovranno attendere fino al 3 agosto, quando il Bollate farà visita al Nuoro nel recupero della gara non disputata lo scorso 13 aprile a causa del maltempo.

L’attività pero’ non si ferma. Le over 35 del gruppo parteciperanno dal 30 luglio a 3 agosto agli European Masters Games Torino 2019, che si disputerà proprio a Torino.