Home / ARCHIVIO EVENTI / Il Museo Egizio di Torino celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato: ecco come e quando

Il Museo Egizio di Torino celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato: ecco come e quando

Il museo come luogo di incontro e di dialogo.
Il museo come luogo in cui superare le barriere sociali.
Sabato 24 giugno 2017, il Museo Egizio celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato UNHCR Italia – Agenzia ONU per i Rifugiati con un’apertura straordinaria e gratuita dalle ore 19:00 alle ore 23:30.




INFO
Durante la serata teatro, musica, cinema e altre espressioni artistiche saranno occasione di confronto fra culture diverse.
Ma non finisce qui.
L’apertura straordinaria sarà a ingresso gratuito, ma a una condizione: verrà chiesto a ciascun visitatore di scrivere o disegnare un messaggio di benvenuto e di appiccicarlo sulla Welcome Wall, una grande parete che speriamo diventi un simbolo di apertura e accoglienza.
I partecipanti saranno accolti da un assaggio di tè alla menta e al cardamomo offerti dal Ristorante Liberamensa
L’evento è realizzato grazie al sostegno di Edison
#withrefugees #iosonobenvenuto
Per maggiori informazioni: www.museoegizio.it
Importante: in Museo non sono ammessi zaini, borse ingombranti e bagagli.
PROGRAMMA:
Ore 19:30
Run 4 our lives Fuggire per le nostre vite – opera di teatro a cura di Teatro del Legame e AICS Comitato di Firenze– Sala Conferenze (evento su prenotazione https://run4ourlives.eventbrite.it/)
Due flauti e un’arpa L’antico Egitto nella musica classica a cura di MELOS Filarmonica – Sala 2
Ore 20:00
Volti & Persone – Ritratti per osservare l’altro senza pregiudizi a cura di B. Peruzzi e P. Zingaretti – Sala 5
Trio d’archi L’antico Egitto nella musica classica a cura di MELOS Filarmonica – Galleria dei Re
“Il mio Museo Egizio” Le comunità nordafricana racconta le collezioni a cura di Mondi in città – Sala 6




Ore 20:30
Volti & Persone – Ritratti per osservare l’altro senza pregiudizi a cura di B. Peruzzi e P. Zingaretti – Area Restauro
Esame di coscienza Il rap sociale di MUSO – Galleria dei Re
Il mio Museo Egizio Le comunità nordafricana racconta le collezioni a cura di Mondi in città – Sala 6
Ore 21:00
Trio d’archi L’antico Egitto nella musica classica a cura di MELOS Filarmonica – Sala 7
Due flauti e un’arpa L’antico Egitto nella musica classica a cura di MELOS Filarmonica – Sala 4
Volti & Persone Ritratti per osservare l’altro senza pregiudizi a cura di B. Peruzzi e P. Zingaretti – Sala 5
Ore 21:30
CoroMoro Dall’Africa, 8 richiedenti asilo cantano in dialetto piemontese – Sala 2
Due mondi, uno schermo Cortometraggi di registi egiziani- Sala Conferenze
Volti & Persone Ritratti per osservare l’altro senza pregiudizi a cura di B. Peruzzi e P. Zingaretti – Area Restauro
Il mio Museo Egizio Le comunità nordafricana racconta le collezioni a cura di Mondi in città
Ore 22:00
Esame di coscienza Il rap sociale di MUSO – Galleria dei Re
Trio d’archi L’antico Egitto nella musica classica a cura di MELOS Filarmonica – Sala 7
Il mio Museo Egizio Le comunità nordafricana racconta le collezioni a cura di Mondi in città – Sala 6
Ore 22:30
CoroMoro Dall’Africa, 8 richiedenti asilo cantano in dialetto piemontese – Galleria dei Re

Servizio a cura di Antonello Preteroti

Commenta su Facebook