Home / appuntamenti / Frubers in the sky

Frubers in the sky

Off Topic, via Pallavicino 35, Torino

Giovedì 11 aprile, ore 22

venerdì 14 giugno dalle ore 21:30 alle 23:00 piazza Castello (To)
venerdi 14 giungo 20:30 Museo Egizio di Torino
sabato 15 giungo dalle ore 21:30 alle 23:00 piazza Castello (To)
previous arrow
next arrow
Slider
venerdì 14 giugno dalle ore 21:30 alle 23:00 piazza Castello
Ristorante il Giardino tutti i martedi aperitivo con "merenda Sinoira"
sabato 15 giugno dalle ore 21:30 alle 23:00 piazza Castello (To)
via Cristoforo Colombo 41 (Crocetta -To) Sconti sul firmato fino al 70%
Tutti gli eventi PalaAlpitour
venerdì 14 giungo 20:30 Museo Egizio di Torino
previous arrow
next arrow
Slider

“Affetti Speciali” è il secondo disco del quartetto torinese Frubers in the sky – composto da Silvia Carbotti alla voce, Max Carletti alle chitarre e arrangiamenti, Stefano Profeta al contrabbasso e Paolo Franciscone alla batteria – uscito il 28 febbraio 2019 per l’etichetta Emme Record Label. Un viaggio tra jazz e musica d’autore, dove alcuni dei più grandi successi della canzone italiana si affiancano a brani originali composti con passione ed estrema sensibilità. Il progetto si compone di dieci “canzoni”, per l’appunto dieci “Affetti speciali” che hanno accompagnato un pezzo della piccola storia dei Frubers in the sky, ma anche delle singole vite di chi li ha suonati, scritti e reinterpretati.

FRUBERS IN THE SKY

Sessanta per cento jazz, quindici tarantella e un venticinque canzoni per i giorni di pioggia. Questo è Frubers in the sky, un progetto che, a partire dalle sonorità tipiche del jazz, esplora la musica nelle sue forme più disparate per dare vita a quell’istinto di battere il tempo con il piede e iniziare a cantare anche quando non si conosce un brano. Ma Frubers è anche un nonsense, pura invenzione, una parola nata per gioco, da utilizzare tutte le volte che non ci si ricorda il testo di una canzone. Un piccolo divertissement per riassumere il bello che si riesce a cogliere nella musica come nella vita. Grazie all’esperienza e alla sensibilità di Max Carletti (chitarra), Stefano Profeta (contrabbasso) e Paolo Franciscone (batteria), la voce di Silvia Carbotti può raccontare tante storie diverse legando indissolubilmente parole e suono.

Ingresso a offerta libera

Info

offtopictorino.it

011.0601768