Home / Cronaca / Durante la partita Juventus Barcellona un uomo marocchino “ripuliva” diverse auto.

Durante la partita Juventus Barcellona un uomo marocchino “ripuliva” diverse auto.

Juve-Barça: arrestato cittadino marocchino che aveva danneggiato e ripulito 20 auto nei pressi dello stadio

Ha causato lievi lesioni ad un poliziotto

Hanno approfittato della partita in corso allo Juventus Stadium per forzare e rovistare all’interno di ben 20 auto parcheggiate nei pressi; ma l’arrivo delle pattuglie della Squadra Volante e del Comm.to Barriera Milano ha fatto sì che il trio di giovani desistesse e si desse alla fuga. Uno dei tre, nonostante l’accesa colluttazione ingaggiata dallo stesso nei confronti dei poliziotti, è stato fermato.

Si tratta di un cittadino marocchino di 19 anni, irregolare sul territorio nazionale. Gli operatori di Polizia gli hanno trovato addosso, durante la perquisizione, degli occhiali da sole, delle cuffiette per cellulare e del denaro contante in moneta che erano stati portati via da una delle auto parcheggiate. Complessivamente, le autovetture che presentavano i vetri laterali anteriori rotti, ed in certi casi anche il lunotto, sono venti.
Al termine dell’evento calcistico alcune delle parti lese hanno lamentato agli operatori ammanchi da quantificare in sede di denuncia presso gli uffici di Polizia. Il fermato è stato tratto in arresto per rapina impropria in concorso con ignoti.