Home / ARCHIVIO EVENTI / Dal 16 al 21 giugno 2017, Festa della Musica nel quadrilatero e nel centro storico di Torino: ecco il programma completo

Dal 16 al 21 giugno 2017, Festa della Musica nel quadrilatero e nel centro storico di Torino: ecco il programma completo

16,17, 18, 19, 20, 21 giugno 2017

Il Viaggio

La tua musica non ha confini.

Festa della Musica

Quadrilatero Romano

Torino

Giunge alla sesta edizione la Festa della Musica di Torino che dal 16 al 21  giugno, animerà con note e colori il Quadrilatero Romano e le vie e le piazze del Centro di Torino.




Sei giorni all’insegna della musica e del divertimento prodotto da musicisti, appassionati e professionisti, che presteranno le loro capacità e abilità nel suono per le vie e le piazze del Centro Storico di Torino.

I numeri delle edizioni precedenti confermano la Festa della Musica come uno degli eventi più attesi dell’estate torinese.

Si è passati da 30.000 spettatori nella 3 giorni del 2015 con 1.007 musicisti, 126 band in 20 punti spettacolo per un totale di 24 ore di musica no stop. A 50.000 spettatori nell’edizione 2016 con 227 concerti per 1.353 musicisti che hanno partecipato in 46 punti spettacolo per un totale di 31 ore di musica. Successo dovuto anche alla presenza dei volontari che ogni anno contribuiscono alla realizzazione della Festa.

Il principio ispiratore non cambia: musica live nelle strade, libera e gratuita, partecipazione aperta a tutti, spettacoli ed iniziative pensate per i più piccoli e molto altro.

Il festival è realizzato con il patrocinio e contributo della Città di Torino e con la collaborazione di Fondazione per la Cultura, Fondazione Piemonte dal Vivo e la Circoscrizione 1.

Un progetto artistico e culturale che in pochi anni è diventato uno degli appuntamenti più seguiti dell’estate torinese con una ricca programmazione formata da più di 200 concerti, anteprime nazionali, esibizioni delle prestigiose scuole musicali torinesi, momenti dedicati alla danza e tanto divertimento.

Dal 2012 numerosissimi i BIG che hanno partecipato alla Festa della Musica Eugenio in Via di Gioia, Levante, Yendry Fiorentino, Eugenio Rodondi, Daniele Celona, Diecicento35,  Dramalove,  The Afterglow,  Il Terzo Istante, Didie Caria, Linda&The Greenman, FJM, Adam Smith, solo per citarne alcuni.
Una vera e propria kermesse per un festival che nasce con l’intento di festeggiare l’arrivo dell’estate e che sostiene la creazione artistica.

Il tema di questa attesissima edizione è il Viaggio inteso non solo in senso fisico, in un contesto spazio temporale, ma anche in senso metaforico come espressione di abbandono, ricerca interiore, desiderio. Il Viaggio che abbatte i confini geografici e culturali ma anche viaggiare per esplorare con il desiderio di conoscere altre realtà.

La Musica è infatti un’ottima compagna di viaggio non ha  confini nel tempo e nello spazio, fa sognare, trasporta in altri mondi esistenti e utopici. La musica aiuta ad affrontare la vita di ogni giorno che è molto veloce e stressante, ed, inoltre, dà un’altra prospettiva sul mondo ma è anche un’ispirazione che viene dall’anima.

È un’onda che s’intreccia con altre ed è capace di cambiare la vita e di creare emozioni struggenti ma anche di dare forza e gioia.

La Fête de la Musique nasce in Francia nel 1982 come grande manifestazione popolare e gratuita, un vero e proprio Music Day che il 21 giugno celebra il solstizio d’estate. In poche edizioni la FdM è diventata un autentico fenomeno che si inscrive in un contesto europeo e che coinvolge ormai numerose città in tutto il mondo. Torino, è da sempre, una città profondamente musicale e all’avanguardia, è così che nel 2012 l’Associazione Mercanti di Note decide di portare il format nella città sabauda, trasformando, così, Torino in un palco a cielo aperto.

PROGRAMMA

Come ogni anno, la sei giorni offrirà un programma vastissimo e pronto a soddisfare ogni gusto musicale: in particolare venerdì 16 giugno sarà il giorno dell’anteprima, la festa animerà il cuore del Quadrilatero con  concerto di apertura, la manifestazione si aprirà in orario serale, ore 20.00, prevedendo un’offerta di progetti speciali che includono, oltre alla musica, altre forme di spettacolo come il teatro e la danza, e che coinvolgono il pubblico presente. Inoltre da quest’anno ci saranno dieci punti spettacolo con esibizioni sullo stile della Festa della Musica classica, che si articoleranno lungo via Sant’Agostino. E a seguire, dalle ore 23:00 in poi, andrà in scena la FdM elettronica con esibizione di dj che si alterneranno sui palchi.

Sabato 17 giugno,  la manifestazione esplode, le isole di musica aumentano rispetto al giorno prima e l’intero quartiere è coinvolto. Ogni punto del Quadrilatero Romano è occupato nella sua totalità dai punti spettacolo della Festa della Musica Torino. In ognuna di queste aree, dalle ore 17.00 alle ore 24:00, si alterneranno centinaia di musicisti con le loro formazioni e la loro musica, dal M.A.O. alla Galleria Umbero I, dal Cortile Scaglia di Verrua alla Cappella dei Mercanti, ogni spazio del Quadrilatero sarà travolto dalla FDM.

Durante il pomeriggio, assisteremo ad un un vero e proprio spettacolo mobile attraverso la città, la musica prenderà possesso anche dei mezzi di trasporto a bordo di speciali tram messi a disposizione dalla GTT.

Anche quest’anno gli eventi sono tantissimi, FdM Piano Day, è l’evento dedicato ai pianoforti, durante il quale una decina di pianoforti dislocati nelle vie, nelle piazze e nei cortili del Quadrilatero, trasforemeranno Torino in una grande sala da concerto.

Domenica 18 giugno s’inizia dalle 10:00 del mattino, con i laboratori musicali rivolti ai bambini e prosegue con una giornata dedicata alle esibizioni degli allievi delle principali scuole di musica torinesi. FdM Kids è un progetto studiato e realizzato insieme alle più importanti istituzioni musicali della Città di Torino, Conservatorio Verdi, Jazz School e Centro di Formazione Musicale,  Ad ogni istituto è assegnato uno spazio e il talento si respirerà ad ogni nota.




Nel pomeriggio invece, a partire dalle ore 17.00, prende il via la FdM Academy i protagonisti saranno gli ensamble delle scuole di musica della Città, che delizieranno il pubblico con i loro repertori in diversi punti spettacolo sparsi per il Quadrilatero fino alle ore 22.00.

La festa continua durante tutta la settimana con la FdM Islands, lunedì 19 e martedì 20 giugno, saranno attivati dei punti spettacolo gestiti dai locali dislocati in vari quartieri, dal Fluido al Cap 10100, dalle Panche Cocktail Bar ai Bagni Municipali, la musica invaderà tutta la Città.

Mercoledì 21 giugno, in contemporanea con i vari World Music Day celebrati in oltre 60 stati nel resto del pianeta, è previsto il main show, un Flash Mob Orchestrale,  diretto dal M° Antonio Zizzamia tramite cui un orchestra coinvolgerà tutti i musicisti che risponderanno alla call. L’obiettivo, di quest’anno, è il guinness dei primati per il maggior numero di musicisti coinvolti. Il grande evento a sorpresa che chiuderà questa stagione, la più lunga dal 2012.

Parallelamente alla manifestazione gli organizzatori della FdM hanno attivato i progetti Music Pass, la campagna, nata in sinergia con le maggiori istituzioni della Città di Torino che mira a favorire l’educazione musicale dei cittadini.

Ed il Music Fund, per favorire lo sviluppo musicale dei paesi in difficoltà verranno raccolti gli strumenti musicali che verranno inviati in paesi in via di sviluppo e nelle zone di conflitto.
Le iscrizioni per la sesta edizione del Festival sono aperte e chiuderanno il 27 maggio!

Anche quest’anno lo staff è alla ricerca dei volontari, tutti sono benvenuti per dare un sostegno e per vivere da protagonisti l’evento più atteso dell’estate torinese.

Nella scorsa edizione più di 100 volontari hanno collaborato con l’organizzazione, l’Associazione Culturale Mercanti di Note, per rendere ancora più speciale questa manifestazione.

Iscriversi è facilissimo, basta compilare il form sul sito www.festadellamusicatorino.it ed entrare così a far parte del team FDM 2017.

Anche quest’anno ad aprire le porte dell’estate 2017 ci penserà la Festa della Musica di Torino che dal 16 al 21 giugno, animerà con note e colori le vie, le piazze, i tram e le abitazioni private per una lunga settimana di musica.

Pronti a farvi trasportare in questo viaggio sonoro in uno dei quartieri più belli della città?

Servizio a cura di Antonello Preteroti